Premier League, Trentaquattresima Giornata: il Manchester United travolge il Tottenham e resta saldamente al comando

Nella sfida dell’Old Trafford contro il Manchester United, il Tottenham sperimenta appieno il significato dell’antico detto “non svegliare il can che dorme”. Dopo una prima frazione sottotono da parte dei padroni di casa, culminata con il doppio vantaggio degli Spurs, a segno con Bent e Modric, gli uomini di Ferguson dilagano infatti nella ripresa, trascinati


Nella sfida dell’Old Trafford contro il Manchester United, il Tottenham sperimenta appieno il significato dell’antico detto “non svegliare il can che dorme”. Dopo una prima frazione sottotono da parte dei padroni di casa, culminata con il doppio vantaggio degli Spurs, a segno con Bent e Modric, gli uomini di Ferguson dilagano infatti nella ripresa, trascinati dall’ennesima straordinaria prestazione di Wayne Rooney (che se non fosse per un certo Lionel Messi, sarebbe senz’altro uno dei più seri candidati al Pallone d’Oro 2009), autore di due reti e un assist, chiudendo l’incontro con un netto 5-2. Ancora una volta niente da fare dunque per il Liverpool, che passa largamente sul terreno di un Hull ormai ad un passo dalla zona retrocessione, dopo aver sognato addirittura un posto in Uefa nel corso del girone d’andata.

Tre punti anche per il Chelsea, che vince il derby contro il West Ham con una rete di Kalou, risultato che però difficilmente potrà far tornare i Blues in corsa per il titolo, come ammesso anche dal tecnico Guus Hiddink, che in una recente intervista ha esortato i suoi a concentrarsi soprattutto su Champions League e FA Cup. Continua ad andare a gonfie vele anche l’Arsenal, vittorioso con una doppietta di Fabregas sul Middlesbrough. Non riesce più a vincere invece l’Aston Villa, rivelazione della prima parte del torneo, fermata sul pari a Bolton. Colpaccio del Manchester City, vittorioso sull’ostico terreno dell’Everton, grazie ad una delle rare prestazioni da ricordare del brasiliano Robinho nel corso di questa stagione. In coda continua ad arrancare il Newcastle, inchiodato sullo 0-0 dal Portsmouth e ormai vicinissimo ad una clamorosa retrocessione.

Risultati


Classifica