Ligue 1, Trentatresima Giornata: niente da fare per il Lione, Marsiglia sempre più vicino al titolo


Con il pareggio a reti bianche nel big match di venerdì sera contro il Paris Saint-Germain, i campioni in carica del Lione dicono probabilmente addio alle residue speranze di conquistare il loro ottavo titolo consecutivo. A cinque giornate dal termine, il vantaggio del Marsiglia, vittorioso con autorità sul difficile campo del Lilla, è infatti salito a sei punti e i provenzali vantano anche un discreto margine per quanto riguarda la differenza reti, fondamentale in caso di arrivo a pari merito. Ma a questo punto il timore più grosso per i rossolbù è quello di fallire anche la qualificazione in Champions League, visto il migliore stato di forme delle dirette avversarie.

L'unica squadra in grado di insidiare il primato degli uomini di Gerets sembra essere quindi il Bordeaux di Johann Gourcuff, attualmente a cinque lunghezze dalla capolista, ma con un match (non certo abbordabilissimo a dire il vero) da recuperare domani sera sul terreno del Rennes. Per un posto nella massima competizione europea resta invece in lizza anche la squadra della capitale, mentre dovranno accontentarsi della lotta Uefa Lilla e Tolosa. In zona retrocessione restano quattro le squadre in corsa per evitare di fare compagnia al Le Havre, ormai da tempo spacciato, per la precisone Nantes, Sochaux, Saint-Etienne e Caen.

Risultati


Classifica


  • shares
  • Mail