Amburgo-Werder Brema 2-3: vittoria agrodolce per Diego, a Istanbul guarderà la finale dalla tribuna


Il Werder Brema raggiunge la finale di coppa Uefa al termine di una partita emozionante contro i rivali dell'Amburgo. I biancoverdi ribaltano il passivo subito di 0-1 subito all'andata fornendo una prestazione gagliarda e smentendo di fatto i 15 punti di differenza in favore dell'Amburgo registrati finora nella Bundesliga. Le note dolenti per il Werder Brema arrivano dal taccuino dell'arbitro belga Frank De Bleeckere che ha ammonito due pedine fondamentali come Diego e Hugo Almeida. I due dovranno scontare un turno di squalifica e salteranno la finale contro lo Shakhtar Donetsk. (Fotogallery)

Parte decisamente meglio l'Amburgo che al 13esimo passa in vantaggio con Olic, servito alla perfezione da Mathijsen. Il Werder ha il grande merito di non abbattersi psicologicamente nonostante il pesante parziale maturato tra l'andata e il ritorno fino a questo momento. E infatti al 29esimo Diego sale in cattedra duettando con Pizarro e supera con un preciso tocco il portiere Rost in uscita. Al 36esimo è ancora il brasiliano a incutere timore alla difesa dell'Amburgo con un gran tiro dai 25 metri che si stampa sulla traversa.

Nella ripresa il ritmo si mantiene alto per entrambe le squadre. Viene annullato un goal a Pizarro per fuorigioco, dall'altra parte prima Jansen e poi Trochowski sfiorano il nuovo vantaggio per l'Amburgo. Al 66esimo arriva il 2-1 per i biancoverdi: è Pizarro l'autore del goal, un violento tiro dal limite dell'area che supera Rost. E' una doccia fredda per l'Amburgo che si disunisce in cerca del nuovo pareggio-qualificazione. Il Werder, però, è spietato e mette a segno il terzo goal con Hugo Almeida a pochi minuti dal termine. Ma non è finita perché l'Amburgo segna ancora con Olic quando le lancette scoccano sul 42esimo minuto. L'arrembaggio finale dell'Amburgo non frutta nulla di concreto, in finale ci va il Werder Brema.

Il tabellino
Hamburger SV:
Rost - Jansen (77. Aogo), Gravgaard, Mathijsen, Demel (63. Boateng) - Jarolim, Alex Silva (72. Benjamin), Trochowski - Pitroipa, Petric, Olic; auf der Bank: Hesl, Atouba, Rincon, Torun
Werder Bremen:
Wiese - Boenisch, Naldo, Mertesacker (53. Prödl), Fritz - Baumann, Frings, Özil, Diego - Rosenberg (62. Hugo Almeida), Pizarro (90. Niemeyer); Mielitz, Tošić, Tziolis, Harnik
Tore: 1:0 Olic (13.), 1:1 Diego (29.), 1:2 Pizarro (66.), 1:3 Baumann (83.), 2:3 Olic (87.)
gelbe Karten: Alex Silva, Jarolim, Boateng - Diego, Naldo, Hugo Almeida
Schiedsrichter: Frank De Bleeckere (Belgien)


Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)

Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
Le foto di Amburgo-Werder Brema (2-3)
  • shares
  • Mail