Wolfsburg campione di Germania, è suo il Meisterschale


È calato oggi il sipario sulla Bundesliga con un finale da favola: il Wolfsburg per la prima volta è campione di Germania. L'ultimo atto si è consumato in una Volkswagen Arena in festa con il Werder Brema a fare da comparsa nella festa dei lupi. La squadra allenata da Magath si è imposta per 5-1 rendendo inutile la vittoria per 2-1 del Bayern sullo Stoccarda. I mattatori di giornata sono stati i soliti Grafite, autore di una doppietta, e Dzeko.

I due hanno concluso questa stagione rispettivamente come capocannoniere e vice capocannoniere, la ciliegina sulla torta che ha reso indimenticabile questi ultimi nove mesi per i tifosi del Wolfsburg. Non dimentichiamo anche che in questo trionfo c'è un pezzo, nemmeno tanto piccolo, d'Italia: i due campioni del mondo ex Palermo, Zaccardo e Barzagli, si godono questo successo e la scelta azzeccata di migrare in Germania.

Giusto e suggestivo il fatto che a sbloccare il risultato ci abbia pensato il capitano Misimovic, per lui, cresciuto nelle giovanili del Bayern Monaco, la soddisfazione di strappare il titolo alla sua ex squadra. L'unico gol del Werder lo ha realizzato Diego che molto probabilmente saluta così il campionato tedesco. Ora il Wolfsburg può godersi la festa con la consapevolezza che la prossima stagione sarà ancora più impegnativa e ricca di emozioni: dopo il primo Meisterschale arriva anche l'esordio in Champions League.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: