Muntari due volte vittima dei ladri nel giorno dello Scudetto


Doveva essere un giorno di festa, è stata invece una giornata particolarmente convulsa e un po' sfortunata per Sulley Muntari, il centrocampista ghanese dell'Inter. Il 24 enne nel pomeriggio è stato scippato del suo orologio, un Hublot da 17 mila euro, ironia della sorte da due ladruncoli che viaggiavano in motorino con tanto di sciarpa dell'Inter. Muntari pensava volessero salutarlo, in una giornata così positiva per la squadra nerazzurra, invece uno dei due gli ha sfilato l'orologio dileguandosi nel traffico insieme al suo complice nonostante la reazione del giocatore che ha mollato un ceffone allo scippatore.

In nottata altra butta avventura. Svegliato da alcuni rumori nel pieno nella notte Muntari ha visto un giovane, un 29enne ungherese incensurato, che cercava di rompere il vetro della sua Dodge Challenger parcheggiata sotto casa in via del Circo. Dopo aver tirato un urlo Muntari è sceso in strada inseguendo il ladro e raggiungendolo. In quel momento passava una guardia giurata che ha bloccato il giovane in attesa dell'arrivo delle forze dell'ordine sottraendolo all'ira del calciatore. Il secondo furto è stato sventato, l'unica fortuna in una giornata decisamente complicata.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: