Mercato a 360°: anche i direttori generali cambiano "maglia"


Si sa, dietro una squadra vincente c'è sempre un grande direttore generale: da Moggi a Corvino, da Marino a Foschi, il nostro calcio è zeppo di queste figure "mitologiche" che "fanno" il mercato e che sono importanti alla stregua di allenatori e giocatori. I dg non si occupano solo di mercato, ma ne fanno anche direttamente parte: nella storia ci sono decine di trasferimenti di uomini di calcio dall'esperienza risaputa e dal fiuto per gli affari che hanno lasciato una squadra per farne grande un'altra. Così nell'attesa di sapere se Beppe Marotta della Sampdoria approderà o meno alla Juventus, oggi è stata ufficializzato un'importante transazione.

Il dg dell'Udinese Pietro Leonardi lascia Udine e si trasferisce alla corte di Tommaso Ghirardi, a Parma. Così il patron della squadra friulana Giampaolo Pozzo: "A Udine ha fatto molto bene, è giovane e vuole fare altre esperienze". Al suo posto l'ex Vicenza, Sergio Gasparin, un uomo su cui la famiglia Pozzo ripone grandi speranze: "Gasparin è un direttore esperto che ha fatto grandi cose al Vicenza. Poi è andato in Inghilterra a gestire un gruppo di società. Un uomo di grande esperienza, un profilo di assoluto valore. Credo che abbiamo fatto una buona scelta" le parole del numero uno bianconero.

Dopodomani ci sarà la conferenza stampa di presentazione, evento che tra l'altro chiarirà il dubbio sul reale ruolo che ricoprirà l'ex dirigente vicentino a cui va il merito, in 17 anni in "biancorosso", di aver portato il club berico a vincere una Coppa Italia e a sfiorare il colpaccio in Coppa delle Coppe (eliminazione in semifinale ad opera del Chelsea, poi vincitore). Molto probabile che sarà appunto il direttore generale, ma non è escluso che possa dividere i compiti con Andrea Magro (ex ct della Nazionale di Scherma che collabora col club udinese da diverso tempo): qualunque cosa accadrà l'Udinese si conferma squadra che non ha paura di cambiare e che, di sicuro, saprà non rimpiangere un uomo di calcio astuto e preparato come Leonardi.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: