Calciomercato Napoli: El Kaddouri, pronta la partenza già a gennaio

E' finita. Anzi, non è mai neppure iniziata. Tra il Napoli e l'ex Brescia El Kaddouri la breve storia volge al termine. Il talento belga, finora sempre ben esposto nelle serie minori, è fuori dai progetti partenopei, i quali ne valutano addirittura la cessione a titolo definitivo già nel prossimo calciomercato di gennaio. Niente fiamma dunque tra quello che era virtualmente l'erede di Hamsik da costruirsi in casa nel giro di uno o due anni e Walter Mazzarri. Ma il rapporto non è mai decollato neppure con la dirigenza, forse anche per motivi caratteriali.

Non è un tipo facile, El Kaddouri. E questa volta Mino Raiola dovrà inventarsi davvero una mossa delle sue per non far sprofondare un calciatore che ha deciso volontariamente di assistere e in cui tutto sommato crede. Il procuratore di Ibrahimovic e Balotelli ha già fatto la guerra con il Brescia a suo tempo e prende atto della situazione. Assecondando, tra l'altro, la volontà di Bigon di cederlo definitivamente.

Servono 5 milioni di euro circa per accontentare la prima richiesta del Napoli, e qualcuno ha già drizzato le orecchie: in Italia Bologna e Lazio sono interessate all'evolversi della situazione, con i felsinei che hanno già dialogato con il club di De Laurentiis al quale continua a piacere Saphir Taider. Presto per dire che l'affare andrà in porto, ma certo le basi potrebbero essere di quelle solide.

Tornando alla longa-manu di Raiola, qualcosa questa pare aver già prodotto. E' infatti praticamente ufficiale l'interessamento del Fulham, che è alla caccia di un giocatore offensivo che possa partire dagli esterni, disposto a immettere altri soldini sul mercato invernale pur di accontentare ulteriormente il tecnino olandese Martin Jol dopo l'affare Berbatov. Un interessamento concreto che non avrebbe problemi ad accontentare finanziariamente il Napoli che a questo punto si getterebbe su un vice-Cavani a tutti gli effetti, a oggi più Calaiò che Floccari.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail