Il leghista Bessone prima di Palermo-Verona: "Trasferta in Africa". Poi si scusa...

Qualche ora prima del fischio di inizio della partita di Coppa Italia tra Palermo e Verona vinta dai gialloblu per 2-1 il consigliere trentino, Massimo Bessone, della Lega Nord, sulla pagina facebook "Hellas Verona Style" ha commentato così la trasferta della squadra veneta nel capoluogo siciliano: “E' la prima partita ufficiale in Africa per la nostra squadra". Un'uscita che ha suscitato l'indignazione degli utenti, molti dei quali siciliani. Bessone ha chiesto scusa alcune ore dopo: “E’ stata una sciocchezza, uno sfottò calcistico che non ha nulla a che fare con la politica. Mi spiace per quanto è accaduto e mi scuso se ho urtato la sensibilità di qualcuno”.

Bessone ha raccontato di aver ricevuto anche minacce di morte a lui ed alla sua famiglia. Il sindaco di Verona, Flavio Tosi, ha redarguito il collega di partito: “Il consigliere comunale della Lega Nord-Pdl di Bressanone evidentemente non conosce la geografia se colloca Palermo in Africa. E non è nemmeno spiritoso. L’esser nato a Verona non lo autorizza a sparare sciocchezze a nome dell’Hellas Verona”. Al coro unanime di rimproveri si è aggiunto quello della segretaria della Lega Nord Suedtirol, Elena Artioli: “Non ne sapevo nulla ma mi distanzio dall’atteggiamento di Bessone”. Maurizio Zamparini, friulano e presidente del Palermo, risponde con una provocazione alla frase di Bessone: “Se mi dicessero che sono africano lo prenderei come un complimento. Per come siamo messi in Italia, direi che appartenere al continente africano non sarebbe male, anzi…”.

Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto

Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

L'Hellas Verona, sul proprio sito ufficiale, ha pubblicato un comunicato in cui si dissocia dalle parole di Bressone:

"In seguito alle dichiarazioni circolate su internet alla vigilia della sfida di Tim Cup, l'Hellas Verona F.C. esprime il suo dissenso per certe affermazioni che non appartengono assolutamente allo stile del club ed è orgogliosa di poter giocare in una città come quella di Palermo che ritiene meravigliosa".

Prima dell'inizio della partita qualche momento di tensione tra le due tifoserie. A pochi passi dallo stadio un gruppetto di tifosi del Verona, secondo la ricostruzione di alcune testate giornalistiche siciliane, avrebbe lanciato dei sassi contro alcune vetture in transito. Per risposta un gruppo di venti sostenitori del Palermo, che si trovava ancora all’esterno dello stadio, si è diretto incontro ai veronesi. Le due tifoserie sarebbero entrate in contatto e sul posto sono intervenuti poliziotti in assetto antisommossa.

Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto

Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto
Coppa Italia | Palermo-Verona 1-2 | Le Foto

  • shares
  • Mail