Quando su Topolino la Juventus diventa "Rubentus"...

Bovini, Intertristi, Lazie, Riomma, Bilanisti, Ciclisti, Cassamortari viola, Ciucci, etc. etc. Sono tantissimi i nomignoli, qualcuno forse più offensivo di altri, che i tifosi affibbiano alle squadre considerate rivali. In pratica nessun club o tifoseria ne è immune. Si tratta di un'usanza tra tifosi che si prendono in giro in cui non poteva mancare la Juventus, ribattezzata "Rubentus" dagli anti juventini. Ma quando la presa in giro o lo sfottò sconfinano il Bar Sport per entrare nelle redazioni dei giornali o sportive, o come in questo caso, in un fumetto storico per i bambini, qualcuno può storcere il naso.

Nella raccolta "Disney Comix", sulle pagine di “Mega Almanacco” (numero 409) di novembre, è pubblicato un racconto intitolato "Paperoga in: soffri, tifoso, soffri" in cui protagonisti sono Paperino e Paperoga, personaggi di una partita di calcio. Si tratta di un fantomatico derby della Mole (quello vero è in programma sabato) in cui si affrontano il Corino e la...Rubentus. Chi è cresciuto leggendo Topolino sa che è consuetudine da parte dei fumettisti storpiare i nomi di personaggi e squadre famose quando l'intenzione è di raccontare storie vicine alla realtà. In questo caso il riadattamento di una storia pubblicata originariamente in Brasile nel 1982, ovvero 30 anni fa, è apparso nel nostro Paese nel 1991.

I curatori italiani scelsero di far diventare Rubentus la Juventus. Molti tifosi juventini, nelle ultime ore, hanno reagito offesi esprimendo il loro disappunto su siti e forum online. Su Twitter è nato l'hashtag #iononcomprotopolino #IoNonComproTopolino per contestare quella che viene considerata una caduta di stile. Curiosità: nel racconto Paperino è un sostenitore della Rubentus, mentre Paperoga tifa Corino.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: