Pippo Baudo contro Antonio Conte: "Deve dire la verità, subito"

A far scaldare il già fumantino Antonio Conte, dopo Antonio Cassano (ma anche i giornalisti tifosi, nonché Marco Branca) ora ci pensa Pippo Baudo. Lo storico conduttore televisivo 76enne ieri nel corso di Novanta minuti, trasmissione in onda su RaiSport, ha usato parole non particolarmente amichevoli nei confronti dell'allenatore juventino. Noto tifoso bianconero, Baudo ha invitato il salentino a uscire allo scoperto e a dire subito la verità:

Si vede che l'entusiasmo, la rabbia e la voglia di vincere si è un po' spenta in questo ultimo periodo. Secondo me la Juventus paga molto anche la vicenda Conte, del quale non ho apprezzato l'atteggiamento. Conte continua a dichiarare che dirà la verità, ma che la dica subito questa verità, questa situazione che lo vede emarginato dalla panchina non giova alla squadra, a mio avviso.

Baudo, non nuovo a uscite di questo tenore in altri settori non legati immediatamente alla sua professione (dalla politica alla Chiesa), ha inoltre spiegato quali sarebbero state le sue parole da rivolgere al mister bianconero se fosse stato al posto del Presidente Andrea Agnelli:

Avrei ribadito ad Antonio Conte la mia stima, ma lo avrei esortato a risolvere prima i suoi problemi e poi a rientrare.

Queste dichiarazioni, che si riferiscono evidentemente alla vicenda giudiziaria legata al calcioscommesse per la quale l'allenatore della Juve è stato squalificato, arrivano poche ore prima dell'atteso derby torinese. Per il quale Conte può sorridere (almeno per un attimo) considerato il recupero in difesa di Giorgio Chiellini, che dovrebbe far parte regolarmente della partita.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail