Panucci al Parma, è quasi fatta


Dopo l'acquisizione di Paloschi (il dg parmense Pietro Leonardi oggi ha asserito che la comproprietà tra Milan e ducali per il giocatore è libera), il Parma sta per mettere a segno un altro importante colpo di mercato: manca l'ufficialità ma da oggi Christian Panucci e praticamente un giocatore del Parma. L'esperto difensore dal passato glorioso (ha militato nei più prestigiosi campionati d'Europa con le maglie più importanti), s'è ormai svincolato dalla Roma dopo una stagione dai molti chiaroscuri, con alcuni mesi passati addirittura da separato in casa.

S'è fatto così avanti Tommaso Ghirardi che ha convinto il giocatore, dettosi ormai pronto a trasferirsi in Emilia. Così l'agente di Panucci, Oscar Damiani: "Christian è svincolato, perciò non dobbiamo chiedere niente a nessuno. Lui sarebbe onorato di giocare nel Parma. Ci siamo incontrati e ci rincontreremo. Il Parma ha fatto capire che Christian sarebbe un tassello importante nel loro impianto di squadra. Entro la fine della settimana prenderemo una decisione" ha asserito interpellato circa il futuro del suo assistito. Trapelate anche le condizioni del contratto.

Panucci firmerà un contratto annuale da un milione di euro all'anno, con tanto di premio in caso di salvezza. Intanto dalle parti del Tardini si lavora pure per acquisire Galloppa e Coppola del Siena (anche se il primo ha riserve sul trasferimento da quelle parti) in cambio di Parravicini e Reginaldo, mentre si tratta per Acquafresca. Intanto tiene banco il caso Mariga: "Ricordo che le richieste per i nostri calciatori vanno formulate direttamente alla società e non ai procuratori. Mariga dovrebbe ricordarsi di avere quattro anni di contratto con il Parma, e deve dare continuità alla sua crescita. Il Parma valuterà se e quando privarsi di Mariga. Sicuramente non in questa sessione di mercato" ha detto Andrea Berta, ds parmense, in merito alle voci che vorrebbero il giocatore keniota nel mirino della Fiorentina.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: