Contro l'Egitto Lippi cambia tridente, spazio a Rossi e Iaquinta dal primo minuto


Durante la conferenza stampa tenuta ieri Lippi ha giocato a disorientare i giornalisti. A chi gli chiedeva se ci fosse stato un posto da titolare contro l'Egitto per Rossi lui suggeriva di aspettare l'ingresso in campo delle squadre. E poi chissà se Santon è pronto per una partita ufficiale, il tecnico non ha dubbi, il ragazzino ha le carte giuste per scendere in campo dal primo minuto, ma saranno poi davvero i campioni d'Africa a battezzarlo? L'unica cosa certa era che effettivamente qualche novità ci sarebbe stata, guai però a parlare di turn over in vista del Brasile.

A poche ore dal fischio di inizio dell'incontro però molti dei dubbi sembrano ormai essere stati sciolti. La rivoluzione più grande riguarda il tridente d'attacco dove troviamo dal primo minuto Rossi che, evidentemente, ha convinto il ct nella partita contro gli Stati Uniti, sarà lui il primo dei due esterni. Per il secondo posto il candidato più accreditato è Fabio Quagliarella. La vera sorpresa però riguarda la punta centrale, ancora fuori Toni e turno di riposo anche per Gilardino che non ha convinto nella gara inaugurale, la maglia da titolare la indosserà Vincenzo Iaquinta.

Il terzetto di centrocampo dovrebbe essere confermato in blocco, ancora fiducia a Gattuso dal primo minuto insieme agli insostituibili De Rossi e Pirlo. In difesa rientra il capitano Cannavaro che farà coppia con il suo nuovo compagno di squadra Chiellini. Sarà ancora rinviato invece l'esordio dell'enfant prodige dell'Inter Davide Santon, il terzino deve ancora aspettare, in campo ci saranno due uomini di fiducia di Lippi e cioè Zambrotta e Grosso, entrambi capaci di esaltarsi in azzurro. L'attesa sta per finire, l'appuntamento è per stasera alle 20:45, la partita sarà trasmessa in diretta su Rai Uno e su Sky Sport 1.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: