Calciomercato: Giocatore venduto per 15Kg di carne

E’ difficile da pensare ma il calcio professionistico non è fatto solo di ingaggi milionari e sponsorizzazioni da capogiro ma anche di società e giocatori che vivono lo sport più bello del mondo sul filo del rasoio. E’ di oggi la notizia che l’UT Arad, club romeno di seconda divisione, ha ceduto per ragioni di

E’ difficile da pensare ma il calcio professionistico non è fatto solo di ingaggi milionari e sponsorizzazioni da capogiro ma anche di società e giocatori che vivono lo sport più bello del mondo sul filo del rasoio. E’ di oggi la notizia che l’UT Arad, club romeno di seconda divisione, ha ceduto per ragioni di “bilancio” il difensore Marius Cioara al Regal Horia, per la modica cifra di 15 kg di carne.
Il giocatore ha deciso però di abbandonare il calcio e darsi alla coltivazione della terra (da qui il detto “due gambe rubate all’agricoltura”).
I dirigenti del Regal Horia, sconsolati, hanno commentato: “abbiamo perso 2 volte; un bravo giocatore e il cibo della squadra per una settimana”.

Ho una piccola curiosità anche per gli amanti delle statistiche: L’UT Arad in passato ha avuto nelle sue file un grandissimo giocatore. Si tratta del famoso portiere Helmut Ducadam, che nell’1986 vinse la finale di coppa Campioni con lo Steaua Bucarest parando 4 rigori consecutivi al Barcellona.