Campionato europeo Under 21: Germania e Inghilterra in semifinale, spagnoli a casa

Ieri sera è stato tempo di verdetti per il Girone B del Campionato europeo Under 21. Con l’Inghilterra già qualificata alle semifinali, restavano Germania e Spagna a battersi per l’altro posto disponibile. Ai tedeschi bastava un punto per guadagnare l’accesso al turno successivo, contro gli inglesi la partita è terminata 1-1, quindi missione compiuta. Alla


Ieri sera è stato tempo di verdetti per il Girone B del Campionato europeo Under 21. Con l’Inghilterra già qualificata alle semifinali, restavano Germania e Spagna a battersi per l’altro posto disponibile. Ai tedeschi bastava un punto per guadagnare l’accesso al turno successivo, contro gli inglesi la partita è terminata 1-1, quindi missione compiuta. Alla luce di questo risultato si è rivelata inutile la vittoria per 2-0 degli spagnoli contro la Finlandia, entrambe le squadre lasciano l’europeo.

La Germania parte subito determinata a cercare il risultato e dopo soli cinque minuti passa grazie ad un gol di Gonzalo Castro che si infila fra le maglie della difesa britannica e batte il portiere Scott Loach. L’Inghilterra però ci tiene ad onorare l’impegno, non regala niente e alla mezz’ora perviene al pareggio grazie ad un incornata da corner del giovanissimo difensore dell’Everton Jack Rodwell. Lo stesso difensore potrebbe raddoppiare sul finale della prima frazione di gioco ma la sua conclusione finisce alta. La squadra di Pearce continua a premere per tutto il secondo tempo non riuscendo però a trovare la rete della vittoria, di certo però non si parlerà di pareggio regalato ai tedeschi.

Nell’altra partita, disputata a Goteborg, la Spagna ha vita facile contro il fanalino di coda del girone, la Finlandia. Il vantaggio iberico arriva al 29°: il colpo di tacco sbagliato nel cuore dell’area da Raul Garcia favorisce Marc Torrejon che approfitta della lentezza dei finlandesi e batte Jukka Lehtovaara. Nella ripresa continua il monologo spagnolo che si concretizza nella rete del 2-0 ad opera di Pedro Leon, subentrato a Bojan Krkic, un vero gioiellino il suo calcio di punizione dal limite dell’area. La Spagna lascia così il torneo non senza rimpianti per quanto fatto nelle prime due partite, pesa soprattutto il pareggio all’esordio contro la Germania.

Ultime notizie su Campionati Europei Under 21

Tutto su Campionati Europei Under 21 →