Il Manchester City vuole fare di Eto’o il calciatore più pagato al mondo

Samuel Eto’o potrebbe diventare un giocatore del Manchester City stando a quanto racconta il presidente del Barcellona Joan Laporta. Gli inglesi stanno corteggiando il camerunense da tempo tant’è che le due società si sono incontrate a Londra già nello scorso aprile. Ora però sembra che l’accordo sia ad un passo e il motivo è molto


Samuel Eto’o potrebbe diventare un giocatore del Manchester City stando a quanto racconta il presidente del Barcellona Joan Laporta. Gli inglesi stanno corteggiando il camerunense da tempo tant’è che le due società si sono incontrate a Londra già nello scorso aprile. Ora però sembra che l’accordo sia ad un passo e il motivo è molto semplice: il City ha tentato il giocatore con un’offerta irrinunciabile, un segnale forte che dovrebbe aiutare ad attrarre anche altri big nel prossimo futuro.

La conferma di queste indiscrezioni è arrivata proprio dal presidente blaugrana intervenuto in diretta ad una trasmissione radiofonica dell’emittente catalana iCat FM: “Eto’o ha ricevuto un’offerta stratosferica da parte del City che lo trasformerà nel calciatore più pagato del mondo. Lui vorrebbe restare ma un’offerta del genere è molto difficile da rifiutare”. Laporta non ha parlato nello specifico delle cifre in ballo ma i quotidiani inglesi, sempre ben informati, hanno dato qualche numero.

Il City offrirà al Barcellona 30 milioni di euro per il cartellino dell’attaccante, Eto’o guadagnerà invece una somma al netto vicina alle 200.000 sterline alla settimana, per un totale di 16,5 milioni di sterline all’anno lorde. Se tutto ciò si avvererà il Barcellona avrà ovviamente bisogno di un attaccante, la società catalana è sulle tracce di David Villa ma Laporta ci ha tenuto a precisare che la trattativa per l’attaccante spagnolo non dipende minimamente dalla partenza del camerunense. Sarà anche vero, ma tutti quei milioni freschi in cassa sicuramente saranno utili per battere la concorrenza e convincere il Valencia.