Per l'attacco della Roma spuntano i nomi di Shevchenko e Cruz. Baptista in partenza?


La Roma è sempre alla ricerca di un attaccante per rimpolpare la rosa nel reparto offensivo, non particolarmente brillante nel corso della passata stagione. I nomi che circolano con più insistenza nelle ultime settimane sono due: l'ex Pallone d'Oro, lo scorso anno al Milan, ma sotto contratto con il Chelsea, Andriy Shevchenko, e l'argentino dell'Inter, Julio Cruz, il cui rapporto con i nerazzurri terminerà alla fine di questo mese. Per l'ucraino, già vicino ad approdare alla corte di Spalletti al termine della scorsa stagione, quando poi preferì un ritorno alla sua vecchia squadra, si attende la probabile rescissione dell'accordo che ancora lo lega al club londinese.

Sheva sarebbe anche disposto a dimezzarsi l'ingaggio, scendendo a poco più di tre milioni di euro a stagione pur di accasarsi in una squadra, come quella capitolina, che potrebbe offrirgli un posto da titolare e un palcoscienico internazionale di buon livello come quello dell'Europa League. Anche El Jardinero sembra molto tentato dalla possibilità di vestire la maglia giallorossa, visto che le squadre che hanno finora contattato il suo procuratore, fatta eccezione per la Fiorentina, comunque disposta a offrirgli una cifra inferiore, appartengono a campionati di seconda fascia come quello greco o turco e hanno offerto un ingaggio molto lontano dai tre milioni richiesti dal giocatore.

Non è remota la possibilità che alla fine arrivino entrambi; in quel caso verrebbe sacrificato Julio Baptista, che nel corso della stagione da poco conclusa non ha soddisfatto in pieno le aspettative del club capitolino e per il quale ci sarebbero delle richieste importanti da Spagna e Inghilterra.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: