Dzeko resta al Wolfsburg, il Milan punta ad Adebayor o a Luis Fabiano. Pelè, intanto, consiglia Pato...


"Edin Dzeko: cento per cento Wolfsburg". E' la scritta che compare sul sito ufficiale del Wolfsburg e mette probabilmente la parola fine alla trattativa del Milan per acquistare l'attaccante bosniaco. "Da sabato, Dzeko è in ritiro a Sylt. Dopo un colloquio chiarificatore con i dirigenti, ora è sicuro: rimane al Wolfsburg", prosegue la nota. Dzeko dichiara di trovarsi bene nel Wolfsburg: "Voglio dedicarmi al campionato e sono contento di poter giocare in Champions League. Nei prossimi anni giocherò al centro per cento per il Wolfsburg".

Si profila un'inversione di rotta nel mercato rossonero. Due sono i nomi più inflazionati da radio mercato per l'attacco milanista: Luis Fabiano ed Emmanuel Adebayor. Per il 29enne brasiliano il Siviglia chiede 25 milioni di euro, sicuramente trattabili. Per il 25enne attaccante togolese la richiesta dell'Arsenal sarebbe pari a 30 milioni di euro. Il procuratore dell'attaccante sudamericano ha precisato che il suo assistito "è ai livelli di Ibrahimovic o Adebayor. I rossoneri sono come il Barcellona o il Manchester United, verrebbe volentieri. So dell'interesse del Milan e di Galliani per Luis Fabiano , ma non c'è stato alcun contatto ufficiale. Al momento però resta un giocatore del Siviglia. Non so dire se lo sarà anche la prossima stagione".

Intanto Galliani conferma l'incedibilità di Pato. Sul giovane papero si è espresso anche Pelè che gli consiglia vivamente di rimanere in Italia: "Pato, è un calciatore di grande avvenire. Ma se fossi in lui non lascerei mai l'Italia per l'Inghilterra. Da quelle parti sarebbe più difficile per un calciatore con la sua tecnica. Leonardo? E' serio e conosce a memoria il calcio italiano. Farà bene anche da allenatore. In quanto a Diego è pronto per un grande club italiano, farà bene".

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: