Lazio: Carrizo in prestito al Saragozza in cambio del cartellino di Matuzalem

Era arrivato in Italia con le credenziali giuste per poter aspirare ad un ruolo di protagonista tra i pali dei campi di serie A. La Fifa lo inseriva nella top 5 dei portieri, la porta della nazionale argentina era nelle sue mani. Una stagione, quella 2007/08, di calvario burocratico e di disguidi con gli incartamenti:

di antonio


Era arrivato in Italia con le credenziali giuste per poter aspirare ad un ruolo di protagonista tra i pali dei campi di serie A. La Fifa lo inseriva nella top 5 dei portieri, la porta della nazionale argentina era nelle sue mani. Una stagione, quella 2007/08, di calvario burocratico e di disguidi con gli incartamenti: la Lazio sperava già di averlo in squadra, ma come comunitario. Nulla da fare, Carrizo non ha i documenti giusti, rimane extracomunitario e il club biancoceleste non può tesserarlo perché già in esubero con il numero degli extracomunitari. Arriva nella stagione 2008/09 e dopo una prima parte di stagione senza lode né infamia, dovuta a normali problemi di ambientamento, cominciano a piovere critiche.

Fatale fu il Lazio-Cagliari 1-4 in cui tutta la squadra naufragò, ma a farne le spese fu Carrizo, preso di mira per il suo modo di stare in porta, un po’ troppo “sudamericano”. Il vituperato Muslera sostituì l’argentino fino a fine stagione con discreti risultati. Juan Pablo Carrizo lascia mestamente la capitale dopo un anno e si accasa in prestito con diritto di riscatto al Saragozza. Una scelta apparentemente discutibile del club laziale per un portiere sul quale Lotito, suggerito da Peruzzi, aveva puntato molto. La Lazio ottiene l’intero cartellino di Francelino Matuzalem, che si è ben distinto nella seconda parte della stagione una volta ripresosi dall’infortunio, e versa nelle casse degli spagnoli circa 6 milioni di euro. Fissato a 12 milioni di euro il diritto di riscatto per il portiere a vantaggio del Saragozza.

Pablo Sabbag, agente del portiere, annuncia la fine della trattativa che sarà presumibilmente ufficializzata domani: “E’ Fatta Juan Pablo è del Saragozza. Il giocatore passerà al Real Saragozza in prestito con un diritto di riscatto fissato intorno ai 12 milioni di euro. Finalmente abbiamo chiuso la trattativa e nei prossimi giorni Carrizo andrà in Spagna. Sono contento perchè ho visto il mio assistito felice e soddisfatto..“. L’Avv. Umberto Fusco, agente di Matuzalem, ha detto: “Dobbiamo firmare alcune carte domani, ma ormai ci siamo. Spero che Matu parta con il gruppo ma se non dovesse farcela domani arriverà sabato ad Auronzo…

I Video di Calcioblog

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”