Nessuna squadra nel futuro di Pavel Nedved, il ceco dice addio al calcio

Dopo un lungo periodo di riflessione Pavel Nedved è finalmente arrivato alla sua decisione, non scenderà più su un campo di calcio, la Juventus è stata la sua ultima squadra e non ce ne saranno altre. Il ceco era stato prima associato con decisione all’altra sua ex squadra, la Lazio, fortemente voluto dal presidente Claudio


Dopo un lungo periodo di riflessione Pavel Nedved è finalmente arrivato alla sua decisione, non scenderà più su un campo di calcio, la Juventus è stata la sua ultima squadra e non ce ne saranno altre. Il ceco era stato prima associato con decisione all’altra sua ex squadra, la Lazio, fortemente voluto dal presidente Claudio Lotitvo. Poi in questi giorni aveva assunto consistenza la voce di un suo eventuale passaggio all’Inter, il suo procuratore aveva spinto molto per questa soluzione e per un attimo sembrava anche che ormai l’accordo fosse stato trovato, c’era soltanto da risolvere il problema con i tifosi nerazzurri che si opponevano all’arrivo del nemico di sempre.

Intanto i tifosi juventini tremavano, ripensando al commovente addio tenutosi all’Olimpico in occasione dell’ultimo turno di campionato non potevano credere che la loro amata “furia ceca” potesse tradirli addirittura con l’Inter e speravano almeno che il giocatore alla fine avesse deciso di saziare la sua fame di calcio svernando da qualche parte negli Stati Uniti. Oggi invece arriva la definitiva conferma del suo addio al calcio, decisione confidata ad un amico. Alla fine ad avere la meglio è stata la sua famiglia, in particolare la moglie che voleva finalmente averlo tutto per sé.

La notizia è stata appresa e commentata, con un certo sollievo, anche dal presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli, il quale si è detto non del tutto stupito di questa decisione, piuttosto il contrario lo avrebbe colto di sorpresa. Ha poi aggiunto che ora il suo augurio è quello di vederlo tornare presto alla Juve magari con un ruolo nello staff tecnico. Il ceco ha avuto un incontro con Ferrara prima di partire con le vacanze, il nuovo allenatore bianconero gli ha proposto un ruolo nella sua squadra, Cobolli Gigli si augura che Nedved possa cominciare presto questa nuova avventura. Intanto in bocca al lupo al ceco, qualunque cosa il futuro gli riservi.

I Video di Calcioblog