D’Agostino e il Real Madrid si allontanano, anche per Florentino Perez è troppo caro

Il Presidente Pozzo, forse, dovrebbe cominciare a farsi qualche domanda. Sembra proprio che, almeno stando ai quotidiani sportivi spagnoli che raccolgono dichiarazioni dei dirigenti madridisti, Gaetano D’Agostino sia troppo caro anche per il Real Madrid. Un paio di giorni fa era stato Ernesto Bronzetti, il mediatore più importante per gli affari sull’asse Italia-Spagna, attraverso il

di


Il Presidente Pozzo, forse, dovrebbe cominciare a farsi qualche domanda. Sembra proprio che, almeno stando ai quotidiani sportivi spagnoli che raccolgono dichiarazioni dei dirigenti madridisti, Gaetano D’Agostino sia troppo caro anche per il Real Madrid. Un paio di giorni fa era stato Ernesto Bronzetti, il mediatore più importante per gli affari sull’asse Italia-Spagna, attraverso il suo blog ad annunciare l’intenzione di Florentino Perez di acquistare il centrocampista dell’Udinese al centro di un’estenuante trattativa (finita male) con la Juventus fino a qualche giorno fa.

Pozzo aveva fatto prontamente sapere che la sua valutazione di D’Agostino era rimasta inalterata, sempre 25 milioni di euro, la stessa cifra chiesta alla Juventus. Il Presidente si era ingolosito alla prospettiva di poter inserire in questa operazione un paio dei tanti giovani del Real che si trovano sommersi nella rosa dai campioni arrivati in questo calciomercato madridista.

Stando alle voci che arrivano da Udine l’incontro per D’Agostino dovrebbe esserci all’inizio della prossima settimana, ma ieri sono apparse delle dichiarazioni che riportano la prima reazione del Real alla richiesta dell’Udinese. “Rientra nei nostri piani, ma è troppo caro“, il leitmotiv già abbondantemente intonato da Alessio Secco quando cercava di portarlo alla Juve, prima di virare su Felipe Melo, sembra aver contagiato anche i dirigenti madridisti. Ora non resta che capire se sarà prima Pozzo a ridurre le sue pretese o D’Agostino ad essere colto da una crisi di nervi di fronte alla prospettiva di veder sfumare a 27 anni il suo passaggio al Real Madrid.

I Video di Calcioblog