Cissokho vicinissimo al Lione. Denti (o soldi) permettendo…

Una pubalgia dovuta ad una errata postura e causata da una malformazione denti fece saltare l’affare Cissokho: il Milan preferì non rischiare il tesseramento di un giovane giocatore ritenuto in non perfette condizioni fisiche. In realtà la questione era sembrata sin da subito poco chiara a tutti, perché il nodo cruciale del mancato accordo riguardava

di antonio


Una pubalgia dovuta ad una errata postura e causata da una malformazione denti fece saltare l’affare Cissokho: il Milan preferì non rischiare il tesseramento di un giovane giocatore ritenuto in non perfette condizioni fisiche. In realtà la questione era sembrata sin da subito poco chiara a tutti, perché il nodo cruciale del mancato accordo riguardava sicuramente le discrepanze tra la richiesta del Porto e l’offerta del Milan e non certo problemi di natura fisica superabili per un calciatore all’alba della sua carriera.

Il Milan mente, i miei denti sono a posto. Non ho nessun problema ai denti e questa storia mi sta causando un danno d’immagine. Il motivo dell’arresto della trattativa sono i soldi. Non il costo del cartellino, ma i bonus che il Milan dovrebbe versare al Porto in caso di successi rossoneri”, disse il diretto interessato qualche giorno dopo. E infatti Galliani ci mise poche ore a svelare il vero motivo di rottura tra Porto e Milan:

“È finita. Non abbiamo trovato un accordo nè per quanto riguarda il prestito con diritto di riscatto, nè per quanto riguarda uno sconto. Non credo ci saranno altri discorsi col Porto. Abbiamo provato per un giorno, un giorno e mezzo ma non è stato trovato un accordo economico nonostante la disponibilità di lavoro. No, credo cercheremo un sostituto. Abbiamo molti terzini di fascia, penso che resteremo coi nostri. Abbiamo Zambrotta, Oddo, Jankulovski, Antonini, Bonera che può andare sulla fascia, Flamini che può fare il terzino. Siamo coperti”.

Aly Cissokho potrebbe accasarsi al Lione e i contatti tra i due club, secondo le parole del dg dei francesi Faccioli, sono in fase avanzata: “Il Porto ci ha chiesto 15milioni ed è quello che abbiamo offerto. E’ un giocatore di soli 21anni ed ha grandi prospettive, se tutto va come deve l’anno prossimo giocherà da noi”.

I Video di Calcioblog