Copa Libertadores, Ritorno Finale: l’Estudiantes passa a Belo Horizonte e si aggiudica il trofeo

A distanza di quasi quarant’anni dall’ultimo trionfo, gli argentini dell’Estudiantes tornano a vincere la Copa Libertadores, conquistando il loro quarto trofeo continentale dopo le tre vittorie consecutive ottenute tra il 1968 e il 1970, quando sulla panchina dei biancorossi di La Plata sedeva il mitico Osvaldo Zubeldia. In quella leggendaria formazione, militava anche Juan Ramon


A distanza di quasi quarant’anni dall’ultimo trionfo, gli argentini dell’Estudiantes tornano a vincere la Copa Libertadores, conquistando il loro quarto trofeo continentale dopo le tre vittorie consecutive ottenute tra il 1968 e il 1970, quando sulla panchina dei biancorossi di La Plata sedeva il mitico Osvaldo Zubeldia. In quella leggendaria formazione, militava anche Juan Ramon Veron, padre del trentaquattrenne Juan Sebastian Veron, a lungo protagonista del campionato italiano con le maglie di Parma, Lazio e Inter e capitano delle formazione di Alejandro Sabella, trionfatrice ieri sera sul terreno dei brasiliani del Cruzeiro.

Ai blu di Belo Horizonte non sono bastati né i quasi settantamila dello stadio Mineirão, né il vantaggio siglato al sesto minuto della ripresa da Henrique per aggiudicarsi il trofeo. Cinque minuti più tardi infatti, è arrivato il pari di Gaston Fernandez, che ha sfruttato al meglio un suggerimento di Cellay. A un quarto d’ora dal termine poi la rete del ko, con un preciso colpo di testa del bomber Boselli su perfetto angolo di Veron. I padroni di casa, sotto shock, non sono riusciti più a reagire, e l’incontro si è concluso sul punteggio di 2-1 risultato che ha sancito il trionfo degli ospiti, dopo il pari a reti bianche con il quale era terminato il match d’andata.

E’ stato proprio Veron il migliore in campo di una squadra comunque uscita vittoriosa in tutti i reparti dal confronto con gli avversari. Con il successo dell’Estudiantes, salgono a ventidue i titoli conquistati dalle compagini argentine nella massima competizione continentale, contro i soli tredici delle acerrime rivali brasiliane. Davanti ai biancorossi, che il prossimo dicembre affronteranno i Campioni d’Europa del Barcellona e le squadre vittoriose delle equivalenti competizioni degli altri continenti nella FIFA Club World Cup, restano però sempre l’Independiente con sette vittorie e il Boca Juniors con sei.

Marcatori

Cruzeiro – Estudiantes 1-2
51° Henrique (C), 56° Fernandez (E), 72° Boselli (E)

I Video di Calcioblog

Hellas Verona-Milan – Muntari al 40’08” pt

Ultime notizie su Copa Libertadores

Tutto su Copa Libertadores →