Il presidente del Barcellona è a Milano. Moratti: “Abbiamo parlato di Eto’o e Ibrahimovic…”

A distanza di più di un mese ritorna in auge la possibile dipartita di Zlatan Ibrahimovic dall’Inter. La destinazione non è cambiata e si chiama Barcellona, il club che più di ogni altro, in questo momento, intrattiene rapporti di calciomercato con i nerazzurri. Un esempio lampante è la cessione di Maxwell ai blaugrana, ma gli

di antonio


A distanza di più di un mese ritorna in auge la possibile dipartita di Zlatan Ibrahimovic dall’Inter. La destinazione non è cambiata e si chiama Barcellona, il club che più di ogni altro, in questo momento, intrattiene rapporti di calciomercato con i nerazzurri. Un esempio lampante è la cessione di Maxwell ai blaugrana, ma gli affari tra Laporta e Moratti sembra proprio che siano appena cominciati.

Joan Laporta e Txiki Beguiristain, presidente e ds del Barcellona, si sono incontrati con il massimo dirigente interista per definire la cessione ai nerazzurri del centrocampista offensivo Alexander Hleb. E’ probabile che l’operazione coinvolgerà anche Ibrahimovic e Samuel Eto’o e Sky anticipa l’offerta da capogiro, la cifra e il conguaglio tecnico che il Barcellona verserebbe nelle casse dell’Inter per lo svedese: 40 milioni di euro più Eto’o e Hleb. Moratti conferma l’incontro con il collega, proprietario del club catalano:

“Abbiamo parlato con Laporta di Hleb, ma anche di Eto’o e Ibrahimovic. Non mi aspettavo di vederlo stasera, ma mi ha chiamato dicendomi che era di ritorno dall’Ucraina. Percentuali che Ibrahimovic lasci l’Inter? A me non piace fare percentuali, al momento non so, vedremo quale sarà la volontà del giocatore. Comunque, se la cosa si dovesse fare, nella trattativa rientrerebbe Eto’o”.

I Video di Calcioblog