Sven Goran Eriksson potrebbe tornare nel mondo del calcio, l’offerta arriva dalla Football League Two

L’ultima avventura di Sven Goran Eriksson è stato sulla panchina della nazionale messicana, lo svedese è stato esonerato lo scorso aprile. Da allora non sono mancate le voci che lo hanno accostato prima ad una panchina poi ad un’altra, in particolare si era parlato dello Zenit San Pietroburgo ma anche del Portsmouth. La notizia rimbalzata


L’ultima avventura di Sven Goran Eriksson è stato sulla panchina della nazionale messicana, lo svedese è stato esonerato lo scorso aprile. Da allora non sono mancate le voci che lo hanno accostato prima ad una panchina poi ad un’altra, in particolare si era parlato dello Zenit San Pietroburgo ma anche del Portsmouth. La notizia rimbalzata sui quotidiani inglesi oggi è però quanto meno curiosa, per lui è arrivata un’offerta abbastanza strana, sulle sue tracce c’è infatti il Notts County, squadra che ha concluso l’ultimo campionato al 19° posto della Football League Two, la quarta divisione inglese.

In un primo momento sembrava che la società di Nottingham avrebbe potuto offrire allo svedese un posto in panchina, in realtà l’offerta riguarda la posizione di direttore sportivo. Insomma la dirigenza vorrebbe affiancare Eriksson, con la sua grande esperienza, all’attuale manager Ian McParland. La società araba Munto Finance, che ha rilevato la società di Meadow Lane lo scorso mese, si è detta fiduciosa sull’andamento della trattativa e dalla loro parte, come sempre accade in questi casi, ci sono anche un bel po’ di soldi a rendere l’offerta più allettante.

Non è dato sapere se l’ex allenatore della nazionale inglese riuscirà a lasciarsi convincere da una squadra che ha navigato nei bassifondi del calcio professionistico inglese in queste ultime stagioni, il management dei Magpies ha confermato la trattativa e un accordo, se ci sarà, dovrebbe arrivare nelle prossime 24 ore. Pur mancando di blasone recente il Notts County, con la nuova proprietà, ha un programma molto ambizioso di crescita: i dirigenti vorrebbero riportare quella che è la più vecchia società di calcio inglese in Premier League, la loro ultima apparizione risale al 1992, nel giro di 10 anni.

I Video di Calcioblog

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]