Liverpool, i tifosi vogliono rilevare il club

Non sono soddisfatti dei due proprietari statunitensi George Gillett e Tom Hicks, sono preoccupati per il debito che la propria squadra ha accumulato negli anni, vogliono fare qualcosa per evitare che in futuro la precaria situazione finanziaria del Liverpool si rivelerà più grave del previsto: “You’ll never walk alone” cantano a ogni partita, sono i


Non sono soddisfatti dei due proprietari statunitensi George Gillett e Tom Hicks, sono preoccupati per il debito che la propria squadra ha accumulato negli anni, vogliono fare qualcosa per evitare che in futuro la precaria situazione finanziaria del Liverpool si rivelerà più grave del previsto: “You’ll never walk alone” cantano a ogni partita, sono i tifosi dei Reds che si stanno mobilitando per raccogliere più soldi possibili e rilevare il club del Merseyside. Due gruppi di supporters, ShareLiverpoolFC e Spirit of Shankly, hanno rivisto la loro proposta iniziale e ora sono convinti di potercela fare.

Su questo sito ci sono tutti i dettagli dell’ipotetica operazione: 500 sterline a testa, l’obiettivo è raggiungere i 150 milioni (ci vorrebbero 300mila tifosi) per accaparrarsi il 60% della squadra, con il restante 40% che andrebbe a un partner commerciale (che non mancherebbe visto il blasone del Liverpool). Azionariato popolare come Barcellona e Real Madrid, questo è lo scopo finale: “E’ un piano realistico che prevede anche un ritorno finanziario a chi partecipa con più soldi. Speriamo che i tifosi del Liverpool considerino seriamente la nostra proposta e ci facciano sapere cosa ne pensano” dice uno degli ideatori dell’iniziativa. Se qualche italiano incallito tifoso dei Reds volesse partecipare…

I Video di Calcioblog