L’Inter batte il Milan 2-0 nel derby americano grazie a Milito, però Leonardo non ci sta: «Hanno giocato meglio, ma sono stati favoriti dal calendario»

L’Inter si aggiudica il primo derby stagionale lontano da San Siro nella tournée americana e lo fa nel “Gillette Stadium” di Foxborough vicino Boston. Alla prima uscita senza Ibrahimovic i nerazzurri non si sono scomposti più di tanto, imponendosi per due reti a zero sui cugini rossoneri che non sono lasciano gli USA senza riuscire


L’Inter si aggiudica il primo derby stagionale lontano da San Siro nella tournée americana e lo fa nel “Gillette Stadium” di Foxborough vicino Boston. Alla prima uscita senza Ibrahimovic i nerazzurri non si sono scomposti più di tanto, imponendosi per due reti a zero sui cugini rossoneri che non sono lasciano gli USA senza riuscire vincere nessuna delle partite disputate oltreoceano. Il Milan è sceso in campo per la prima volta dal primo minuto con l’idolo di casa Onyewu, schierato al centro della difesa con Thiago Silva, che si è dimostrato molto distratto nell’occasione del primo gol di Milito, mentre ha riservato solo uno spezzone finale di partita ad Alessandro Nesta. (Video della partitaFoto)

Nell’Inter invece a fare il suo esordio dal primo minuto è stato il brasiliano Lucio, pagato 4,5mln di euro, che a differenza di Onyewu, arrivato a parametro zero, ha giocato una buona partita nel suo primo appuntamento stagionale, nonostante i pochissimi giorni di allenamento con i compagni. La partita è cominciata in modo scoppiettante con un’azione a pochi secondi dall’inizio della partita che ha visto come protagonista Milito, che ha saltato Gattuso e crossato per Muntari in mezzo all’area il quale però non ha centrato lo specchio della porta.

Alla prima occasione interista ha subito risposto il Milan con Pato, che ha impegnato Julio Cesar con un tiro al volo potente che il portiere brasiliano ha bloccato in due tempi. Al 4′ minuto di gioco l’Inter è andata in vantaggio; l’argentino Milito con uno scatto sulla sinistra arriva prima degli avversari sul pallone, entra in aerea e viene affrontato dall’americano Onyewu che si lascia aggirare facilmente e gli consente una comoda conclusione sul primo palo, che sorprende un distratto Kalac. Al 28′ si segnala un ottima occasione per Balotelli che con un tiro a giro prova ad impensierire, senza riuscirci, il portiere milanista.

Ronaldinho si rende pericoloso su calcio piazzato allo scadere del tempo regolamentare, ma la conclusione viene deviata in angolo. Nel secondo tempo ci sono molti avvicendamenti in campo e il Milan riesce ad essere pericoloso solo sui calci piazzati di Ronaldinho, mentre l’Inter gioca sulle ripartenze veloci, e proprio da una di queste nasce il raddoppio nerazzurro. A segnare è ancora una volta Milito che concretizza un contropiede iniziato proprio proprio da lui grazie ad un ottimo pressing; ruba palla a centrocampo, con un Milan completamente sbilanciato in avanti, scarica su Stankovic che gli restituisce il pallone dopo una corsa di 30 metri in diagonale, l’argentino freddamente salta Abate e mette a segno il 2-0.

C’è anche spazio per la polemica in questo derby americano perché, secondo l’allenatore rossonero Leonardo, pur riconoscendo i meriti delle prestazione interista, un calendario massacrante avrebbe penalizzato il Milan non permettendo alla sua squadra di recuperare adeguatamente dalla partita disputata due giorni fa con il Chelsea di Carlo Ancelotti. Queste le sue dichiarazioni:

«Il regolamento del torneo è un po’ sbilanciato, abbiamo fatto tanti viaggi giocando dopo due giorni, mentre l’Inter ha preparato la partita stando già qui. Sul primo gol abbiamo fatto un grande errore, non si può prendere gol dopo tre minuti. Nella ripresa abbiamo provato a cambiare qualcosa, ma non c’è stato niente da fare. Sicuramente l’Inter ha giocato meglio, ma non posso chiedere di più ai miei. Oggi, comunque, la prestazione nostra è ingiudicabile perché non eravamo in condizione fisica per giocare».

INTER – MILAN 2-0

Marcatori: 4′ Milito, 75′ Milito

Inter: 12 Julio Cesar (85′ 1 Toldo); 13 Maicon (69′ 39 Santon), 6 Lucio (77′ 23 Materazzi),, 26 Chivu (73′ 2 Cordoba), 4 Zanetti (91′ 20 Obi); 11 Muntari (75′ 16 Burdisso), 19 Cambiasso (90′ 49 Destro), 8 Thiago Motta (16′ st 14 Vieira); 5 Stankovic (85′ 15 Krhin); 22 Milito (77′ 7 Quaresma), 45 Balotelli (69′ 30 Mancini);
All.: José Mourinho

Milan: 16 Kalac; 15 Zambrotta (63′ 44 Oddo), 14 Onyewu (63′ 13 Nesta), 25 Thiago Silva, 18 Jankulovski (63′ 77 Antonini); 8 Gattuso (68′ 5 Falmini), 21 Pirlo (1′ st 20 Abate), 23 Ambrosini; 80 Ronaldinho (68′ 53 Oduamadi); 22 Borriello (1′ st 52 Zigoni), 7 Pato;
A disposizione: 30 Storari, 4 Kaladze, 9 Inzaghi, 19 Favalli, 49 Di Gennaro, 51 Strasser, 54 Ikande;
All.: Leonardo

Arbitro: Jorge Gonzales
Ammoniti: 34′ Ronaldinho, 67′ Pato
Note Spettatori: 68.750. Tempi Supplementari: 1′-

Le Foto di Milan – Inter 0-2 Amichevole americana a Boston

Le Foto di Milan - Inter 0-2 Amichevole americana a Boston

Le Foto di Milan - Inter 0-2 Amichevole americana a Boston
Le Foto di Milan - Inter 0-2 Amichevole americana a Boston
Le Foto di Milan - Inter 0-2 Amichevole americana a Boston
Le Foto di Milan - Inter 0-2 Amichevole americana a Boston
Le Foto di Milan - Inter 0-2 Amichevole americana a Boston
Le Foto di Milan - Inter 0-2 Amichevole americana a Boston
Le Foto di Milan - Inter 0-2 Amichevole americana a Boston
Le Foto di Milan - Inter 0-2 Amichevole americana a Boston
Le Foto di Milan - Inter 0-2 Amichevole americana a Boston









I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Amichevoli

Tutto su Amichevoli →