Beckham litiga con un tifoso

David Beckham è ormai ai ferri corti con i tifosi americani. Dopo il litigio con un supporters nel corso dell’amichevole contro gli ex compagni del Milan, ora il bel David se l’è presa con un tifoso, che, con tanto di maglietta della nazionale inglese addosso, ha insultato Victoria definendola “un’autentica vergogna”. Da lì è nato


David Beckham è ormai ai ferri corti con i tifosi americani. Dopo il litigio con un supporters nel corso dell’amichevole contro gli ex compagni del Milan, ora il bel David se l’è presa con un tifoso, che, con tanto di maglietta della nazionale inglese addosso, ha insultato Victoria definendola “un’autentica vergogna”. Da lì è nato un acceso battibecco. Il tutto è successo nel corso dell’amichevole dei suoi Galaxy contro i Kansas City Wizards.

Becks a quel punto ha contrattaccato all’insulto nei confronti della posh spice finendo quasi alle mani con il tifoso. Il tutto sembra sia rientrato dopo qualche minuto con una stretta di mano tra i due. Una situazione che sembra sempre più indicativa della volontà del giocatore di rientrare con la famiglia in Europa. Eppure per lui l’aria anche da quest’altra parte dell’Oceano non è delle più serene. Basta pensare alle contestazioni nel corso dell’amichevole con il Milan.

Il sogno resta quello di tornare al Manchester, un’ipotesi tutt’altro che realistica. Intanto, però, Victoria si trova in Inghilterra dove fa vita mondana e presta la sua immagine per sfilate e campagne promozionali, mentre David continua a permanere negli States. Ora resta da vedere chi dei due raggiungerà l’altro. Di certo resta forte la tentazione della Adams verso la vita hollywoodana.

I Video di Calcioblog

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]