Champions League: lo Sporting accede ai playoff beffando il Twente al 95′, in gol il portiere Rui Patricio

Finisce già l’avventura del Twente in Champions League: la squadra di Steve McClaren (ex ct dell’Inghilterra) e dell’ormai interista Arnautovic, soccombe in casa contro lo Sporting Lisbona di Paulo Bento nel terzo turno preliminare tra “piazzate” della massima competizione per club europea. A dir la verità i vicecampioni di Olanda hanno pareggiato per 1-1, ma


Finisce già l’avventura del Twente in Champions League: la squadra di Steve McClaren (ex ct dell’Inghilterra) e dell’ormai interista Arnautovic, soccombe in casa contro lo Sporting Lisbona di Paulo Bento nel terzo turno preliminare tra “piazzate” della massima competizione per club europea. A dir la verità i vicecampioni di Olanda hanno pareggiato per 1-1, ma dopo lo 0-0 in Portogallo la legge dei gol fuori casa li ha condannati a continuare la loro avventura nelle Coppe in Europa League. Eppure fino al 95° i 25mila del De Grolsch Veste già si vedevano ai playoff (dove entrerà in scena la Fiorentina).

In vantaggio con un perfetto colpo di testa ad opera di Douglas (erano passati appena 2 minuti), il Twente ha più o meno controllato le offensive lusitane. Ma all’ultimo secondo l’incredibile: calcio d’angolo per gli ospiti, sale fino all’area avversaria Rui Patricio (giovane portiere di 21 anni cresciuto nello Sporting e già nel giro della Nazionale maggiore del Portogallo) che trova l’inzuccata vincente. Vani i tentativi di Peter Wisgerhof e dell’estremo difensore Nikolay Mihaylov per impedire la rete avversaria. Disperazione olandese, felicità per i biancoverdi che dopodomani conosceranno i prossimi avversari. Di seguito il video con le azioni della partita.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →