Il Barcellona travolge l’Athletic Bilbao e conquista la Supercopa

In attesa dell’inizio della Liga che vedrà la sua inaugurazione domenica prossima, il Barcellona riprende confidenza con la vittoria e si aggiudica il primo trofeo stagionale, la Supercopa spagnola. Nella gara d’andata disputata a Bilbao i blaugrana si erano imposti per 2-1, il return match li ha visti ancora più travolgenti con i poveri baschi


In attesa dell’inizio della Liga che vedrà la sua inaugurazione domenica prossima, il Barcellona riprende confidenza con la vittoria e si aggiudica il primo trofeo stagionale, la Supercopa spagnola. Nella gara d’andata disputata a Bilbao i blaugrana si erano imposti per 2-1, il return match li ha visti ancora più travolgenti con i poveri baschi costretti a portare a casa un secco 3-0. Ieri è stato il giorno del debutto di Ibrahimovic in una partita ufficiale, ma il mattatore della serata è stato il solito Messi, autore di una doppietta.

Guardiola schiera il tridente d’attacco formato da Messi, Henry e Ibrahimovic e tutti gli occhi del Camp Nou sono rivolti a loro, con un’attenzione particolare per lo svedese. In campo dal primo minuto anche l’ex interista Maxwell. I primi minuti non sono esaltanti ma piano piano i padroni di casa prendono in mano il pallino del gioco grazie anche al solito, geniale, Xavi. A sfiorare il gol sono Messi, Henry e lo stesso Xavi, tre occasioni in altrettanti minuti. Poi la palla buona arriva anche all’ex interista ma i riflessi del portiere dell’Athletic Iraizoz sono buoni e l’appuntamento con il primo gol ufficiale è rimandato.

Nella ripresa però la difesa basca non regge e dopo soli 5 minuti è costretta a capitolare: Messi salta un difensore e batte il portiere in uscita. Il raddoppio potrebbe siglarlo Puyol ma il suo colpo di testa si stampa sulla traversa. Poco male, il secondo gol arriva comunque poco dopo. Alves si procura un rigore a dire il vero un po’ dubbio e molto contestato dai giocatori del Bilbao, sul dischetto c’è Messi che trasforma per la sua personale doppietta. Con la vittoria al sicuro Guardiola tira fuori Ibrahimovic, al suo posto entra Bojan Krkic che in due minuti riesce a fare quello che allo svedese non è riuscito in oltre un’ora, il giovane spagnolo realizza il gol del 3-0. La partita, in pratica, finisce qui.

Il Barcellona vince l’ottava Supercopa raggiungendo in questa speciale classifica il Real Madrid che fino a ieri deteneva solitario il primato. La stagione spagnola è appena iniziata, domenica prossima la squadra della capitale, protagonista di una delle campagne acquisti più faraoniche di tutti i tempi, esordisce in casa con il Deportivo La Coruna. Il Barcellona potrà rispondere il giorno dopo ospitando lo Sporting Gijon. Il duello tra le due nobili del calcio iberico si è riaperto, se ne vedranno delle belle.

I Video di Calcioblog