Torino, Foschi: “Su Dzemaili ci sono Palermo e Lazio”

Il centrocampista svizzero Blerim Dzemaili non ha ancora trovato una sistemazione per la stagione che è appena iniziata. La squadra di Cairo ha fatto il possibile per trattenerlo a Torino, ma il giocatore vuole restare in Serie A perché quest’anno lo aspetta un appuntamento molto importante: il Mondiale in Sudafrica. Il calciatore, nato in Macedonia


Il centrocampista svizzero Blerim Dzemaili non ha ancora trovato una sistemazione per la stagione che è appena iniziata. La squadra di Cairo ha fatto il possibile per trattenerlo a Torino, ma il giocatore vuole restare in Serie A perché quest’anno lo aspetta un appuntamento molto importante: il Mondiale in Sudafrica. Il calciatore, nato in Macedonia con origini albanesi, ha passaporto Svizzero e gioca nel centrocampo della nazionale elvetica allenata da Ottmar Hitzfeld che conta molto su di lui, e per questo è molto interessato a conoscere quale sarà la sua nuova squadra: «Sto seguendo da vici­no gli sviluppi di mercato che riguar­dano Dzemaili. Per me è importan­te capire dove e come giocherà nella prossima stagione».

Il calciatore è da molto tempo nel mirino del Palermo che vorrebbe accontentare l’allenatore Zenga comprandogli il centrocampista che tanto ha chiesto. La richiesta del Palermo si aggira intorno ai 9 milioni di euro, ma il Palermo non è disposto a trattare su questa base d’asta perché ritiene la valutazione eccessiva. L’incertezza dimostrata DS rosanero Sabatini nel chiudere la trattativa per il mediano, sta complicando la vita a Foschi e Cairo che vorrebbe rinvestire la cifra incassata dal Palermo per acquistare un attaccante e un difensore.

Altra squadra che potrebbe essere interessata allo svizzero è Lazio, che cerca un giocatore per sostituire il separato in casa Ledesma. Al momento il ruolo da titolare è ricoperto da Roberto Baronio con risultati più che sufficienti, ma avere in squadra un metronomo come lo svizzero darebbe maggiori certezze al tecnico Ballardini. Per ora non c’è stato nessun contatto ufficiale, ma ai granata non dispiacerebbe trattare con i laziali perché all’interno del loro organico hanno parecchi giocatori in esubero che farebbero molto comodo al Torino per lottare da protagonista per la promozione. Queste infatti sono state le parole di Foschi: «La Lazio ha un ottimo organico, di conseguenza qualche giocatore si troverebbe».

I Video di Calcioblog