In Andalusia al Barcellona non ne va bene una che sia una; dopo la rocambolesca sconfitta contro il Betis ed i pareggi contro Almeria e Siviglia, ecco un altro pari contro il Recreativo Huelva subìto sempre in rimonta.

Gli uomini di Rijkaard sembravano avere il controllo della gara pur non giocando in modo spettacolare, ma con un Samuel Eto’o molto determinato e carico che stava di gran lunga facendo la differenza. Il n 9 ha realizzato i due goal catalani, due goal da grande attaccante, uno al 1’ del primo tempo ed il secondo sempre al 1’ della ripresa. Non sono bastati questi due sigilli per sferrare l’ultimo attacco al Real Madrid sempre più vicino al titolo nazionale. Il Recre non ha giocato la partita della vita, il suo gioco non ha entusiasmato, ma la formazione Andalusa è riuscita a strappare un punto preziosissimo per la permanenza in prima divisione.

Un ruolo da protagonista l’ha conquistato anche questa settimana l’arbitro dell’incontro, il Sig. Clos Gomez , reo di aver convalidato un goal inesistente al Recre che ha permesso ai padroni di casa di portarsi momentaneamente sull’ 1-1. I vari replay offerti dalla Tv spagnola hanno dimostrato come la palla deviata di testa da Ruben non abbia mai superato la linea di porta perché Valdes l’ha bloccata a terra proprio sulla linea bianca. Inutili le proteste blaugrana, l’arbitro e il guardalinee erano convinti della loro decisione.

Se il risultato finale (2-2) e la classifica non permettono ai catalani di essere allegri, ci ha pensato il ritorno in campo di Leo Messi a far ritornare il sorriso sulle labbra ai tifosi cules soprattutto in vista del big match di Champion’s contro il Manchester United. L’argentino ha dato prova di stare bene fisicamente e nei minuti giocati a Huelva si è anche reso pericoloso in diverse occasioni dimostrando di poter prendere per mano il Barça in questo finale di stagione.

Nell’altro anticipo di ieri il Valencia subisce un’altra sconfitta per 2-1 contro uno strepitoso Racing che momentaneamente ritrova il quarto posto in classifica. Gli ospiti si portano in vantaggio con Colsa bravo a sfruttare un errore del portiere Hildebrand; il Valencia pareggia con Villa su rigore, ma all’82’ subisce il definitivo 2-1 siglato da Tchité. Agli uomini allenati da Koeman non resta che concentrarsi sulla finale di Coppa del Re che disputeranno in settimana contro il Getafe.

Le foto degli anticipi della Liga



le foto degli anticipi








Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Barcellona Liga Spagnola Valencia

ultimo aggiornamento: 13-04-2008


Il Fenerbahçe si lancia su Eto’o

Il Barcellona tenta il colpo Fabregas. Prima offerta: 25 milioni di euro