Questa sera, con diretta a partire della ore 20.45 su Sportitalia, verranno ufficilizzate le liste delle nomination delle nove categorie che prenderanno parte all’undicesima edizione degli Oscar del Calcio. La premiazione avverrà invece il 28 gennaio 2008 all’Auditorium di Milano.

E’ un premio poco pubblicizzato rispetto ai vari Pallone d’Oro e Fifa World Player, ma molto sentito e apprezzato dai giocatori in quanto, i voti arrivano direttamente dai colleghi calciatori.
Lo scorso anno era stato un trionfo per il neo Campione del Mondo Fabio Cannavaro: chi sarà il migliore quest’anno?

Le nomination sono state elaborate conteggiando i voti dati dagli stessi calciatori, che hanno giudicato i loro compagni, attraverso delle schede che l’AIC ha distribuito l’estate scorsa durante i ritiri dei club.

Queste le nove categorie con relative nomination che si avvalgono del voto dei calciatori (curioso come nella categoria Miglior Allenatore, non figuri il nome di Roberto Mancini, Campione d’Italia con record su record).

• Migliore calciatore italiano: Daniele De RossiAndrea Pirlo Francesco Totti
• Migliore calciatore straniero: Zlatan Ibrahimovic Ricardo KakàAdrian Mutu

• Migliore portiere: Sebastien FreyJulio Cesar Angelo Peruzzi
• Migliore giovane: Riccardo MontolivoGiampaolo PazziniGiuseppe Rossi
• Migliore difensore: Marco MaterazziPhilippe MexesAlessandro Nesta
• Miglior giocatore assoluto (scelto tra i vincitori delle categorie miglior calciatore italiano e migliore straniero)
• Miglior allenatore: AncelottiPrandelliSpalletti
• Miglior arbitro: Rizzoli – Rosetti – Saccani
• Campione dei Campioni (scelto fra i dieci vincitori della categoria migliore giocatore assoluto dal 1997 al 2007)

Nei prossimi giorni ci divertiremo a proporre ai nostri lettori dei sondaggi per eleggere i vostri preferiti tra i candidati sopracitati e confrontare poi i vostri gusti con quelli della giuria che darà il proprio esito il 28 gennaio prossimo.

Via | AIC.it

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Ronaldo e Zidane insieme per beneficenza

Totti: “Io, Del Piero e i numeri 10 che stanno scomparendo”