In un’intervista rilasciata a Radio Anch’io Sport, il tecnico del Milan, Massimiliano Allegri, commenta la giornata di ieri, che ha visto i rossoneri conservare la prima piazza della classifica grazie al successo per 2-0 sul Cesena. L’allenatore dei milanesi non vede il Napoli come l’unica possibile rivale nella lotta per il titolo: “Non so se alla fine sarà così. Il Napoli sta facendo cose importanti e, al momento, appare l’avversario più pericoloso. Penso che durerà fino alla fine, ma ci sono altre squadre che inseguono lo scudetto e ci daranno filo da torcere fino al termine del campionato. Però le pretendenti al titolo sono cinque o sei.”

Allegri prosegue poi commentando i numerosi infortuni che continuano a falcidiare la sua rosa: “A Nesta è ‘uscita’ la spalla ed oggi i medici valuteranno meglio quale sarà il suo tempo di recupero. Per quanto riguarda Gattuso, ha sofferto un piccolo risentimento giovedì in Coppa Italia e ieri nel riscaldamento si è dovuto fermare. Pirlo ha iniziato la stagione senza fare la preparazione e venendo da un Mondiale in cui aveva subito l’infortunio al polpaccio. Fino ad ora ha avuto un’annata non felice e poco continuativa nel lavoro. Poi s’è fatto male con il Real ed è stato un mese fuori. Ha avuto questa ricaduta. Per noi è importantissimo e dobbiamo pensare a recuperarlo nel miglior modo possibile.”

Parole di stima infine nei confronti del bomber Ibrahimovic, ancora una volta decisivo per la vittoria dei suoi: “Questa è la migliore stagione di Ibrahimovic. Ho avuto quest’anno la fortuna di allenare un Milan con giocatori straordinari dove c’è Ibra, forte, intelligente, credo però che abbia fatto meno in carriera finora di quanto avrebbe potuto. Da quest’anno si è messo a disposizione dei compagni, la sua forza sta nel non far sentire la propria superiorità ai compagni, ma nel mettersi al loro servizio.”

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Massimiliano Allegri Milan notizie

ultimo aggiornamento: 24-01-2011


Video – Barelliere cade con il sedere sulla testa del giocatore

Infortunati Milan: fuori Seedorf, Gattuso e Nesta (da 2 a 4 settimane)