Appena sette giorni fa il sottoscritto si esaltò, come immagino molti di voi, di fronte al pirotecnico 4-4 di Champions League tra Chelsea e Liverpool; passa appena una settimana e la storia si ripete: questa volta però niente toni trionfalistici, niente lustrini luccicanti, qualcosa nelle difese che non va (quella del Liverpool?) c’è eccome. Però il divertimento rimane, un po’ meno forse quello dei tifosi dei Reds che con otto gol subiti dalla propria squadra sono stati estromessi prima dalla Coppa Campioni, quindi hanno dovuto rallentare in Premier. E domani il Manchester contro il Portsmouth può scappare (le due squadre sono a pari punti ma i Red Devils hanno 2 partite in meno).

Piuttosto urge sottolineare la prova di alcuni singoli; gli estimatori di Arshavin questa sera possono dirsi soddisfatti: il genietto di San Pietroburgo ha fatto il bello e il cattivo tempo sul prato di Anfield, segnando tutti e quattro i gol dei Gunners. Lo 0-1 spingendo in rete un pallone splendidamente servitogli da Fabregas, il 2-2 con un diagonale chirurgico a freddare Reina, il 2-3 sfruttando un errore della difesa di casa e il 3-4 al 90° al termine di un contropiede concluso con un siluro di sinistro. Bravo, non c’è che dire, ma oltre al numero 23 dei londinesi hanno brillato anche altre stelle.

Tra i Gunners da applausi le prove di Walcott e Fabregas, ma nel Liverpool il reparto offensivo rimane di primissima qualità. E s’è visto pure stasera. Dopo la sberla ricevuta dal russo nel primo tempo, nella ripresa Kuyt aziona il terzo polmone e calibra il piedino: due suoi cross ribaltano il risultato con le incornate finali di Torres e Benayoun. Il 3-3 lo sigla ancora Fernando Torres con un’azione personale conclusa con una botta così forte da piegare le mani a Fabianski, il 4-4 sulla sirena è opera nuovamente di Benayoun, che fissa il risultato dopo la sponda di Babel. Sedici gol in due partite: tanti ne hanno visti i tifosi dei Reds, ma saranno poi contenti?

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Rivoluzione in Premier League, potrebbe sdoppiarsi con l’ingresso delle scozzesi

Video: Liverpool – Arsenal 4-4 e Real Madrid – Getafe 3-2