Arriva, con un po’ di ritardo, anche la presa di posizione del presidente rossonero Silvio Berlusconi, in merito all’episodio del gol di Muntari non visto dalla terna arbitrale nel corso del big match di ieri sera tra Milan e Juventus. Il patron del club di via Turati, ha invocato l’uso della tecnologia, come la già più volte ipotizzata “moviola in campo”, per risolvere questa annosa questione, discussa da anni ma finora mai realmente affrontata dai massimi organi del calcio mondiale, esprimendo la sua amarezza per la mancata vittoria dei suoi nella sfida scudetto:

“Il Milan ha giocato un’ottima partita ma il risultato è stato falsato da questo errore arbitrale: sul 2-0 il seguito della partita sarebbe stato molto diverso. Avere nella tecnologia una corretta interpretazione dell’accaduto sarebbe stato da sempre auspicabile e l’episodio del gol non concesso conferma che l’uso della tecnologia porterebbe a situazioni meno ingiuste”.

Berlusconi se l’è presa poi anche con la sfortuna, sottolineando i numerosi infortuni che hanno colpito la sua squadra negli ultimi mesi, conservando però il suo proverbiale ottimismo e chiudendo con un commento simile a quelli utilizzati nel corso della sua carriera politica:

“Il Milan mancava di 14 elementi della rosa, tra cui spicca l’assenza di Ibrahimovic, ingiusta, e poi quelle di altri come Boateng, Seedorf, Nesta. Una vittoria meritata avrebbe portato maggiore serenità nel prosieguo del campionato, la cui missione rimane inalterata nel tempo: più forti dell’invidia, della sfortuna e dell’ingiustizia”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Milan serie-a-20112012

ultimo aggiornamento: 26-02-2012


Le Partite di Oggi – 26 Febbraio 2012 – Serie A, B e Lega Pro

Serie A Live 26 Febbraio 2012 – In diretta risultati e marcatori