Cellino resiste alle avance della Juve; non vuole cedere Nainggolan a gennaio. Sabato sera, poco prima di Juventus – Udinese, l’amministratore delegato bianconero Beppe Marotta, intervistato da Sky Sport, aveva manifestato apprezzamento per il centrocampista belga del Cagliari, confermando di essere in trattativa con la dirigenza sarda. Questa sera invece, al termine di Milan – Cagliari 3-0, ha parlato il presidente rossoblu Massimo Cellino che ha dichiarato di non volere assolutamente privarsi a gennaio del fiore all’occhiello del suo centrocampo:

“Radja Nainggolan non vuole andare via e quindi resterà qui con noi.. Cossu oggi gli ha detto ‘se vai via sei come Schettino’… Marotta vuole Nainggolan come voleva l’attaccante lo scorso anno. Ma Matri voleva andarsene e così l’ho accontentato, ma quest’anno non andrà allo stesso modo, perché il giocatore belga non mi ha chiesto la cessione”.

Quella di Cellino potrebbe anche essere una tattica per scucire qualche milione in più alla Juventus, ma sicuramente il Cagliari non ha bisogno di cedere il giocatore a tutti i costi, perché non ha alcuna esigenza di bilancio e soprattutto ha una salvezza ancora tutta da conquistare. Se Marotta non dovesse riuscire ad arrivare al centrocampista del Cagliari, potrebbe restare a Torino Michele Pazienza che è corteggiatissimo da tempo dall’Udinese e nelle ultime ore anche dal Napoli, ma che soprattutto ha chiesto di essere ceduto ad inizio gennaio perché non vorrebbe passare tutta la stagione a vedere le partite dalla panchina o peggio ancora dalla tribuna.

Un’altra ipotesi potrebbe essere una soluzione low cost come Palombo della Sampdoria o Pizarro della Roma, anche se al momento dovrebbe essere ancora valida la linea guida tracciata da Antonio Conte seconda la quale “è meglio restare così, che comprare tanto per farlo“. Vedremo come andrà a finire, ma ci sono tutte le premesse per vivere un finale di mercato incandescente.

Foto | © TMNews

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Highlights Serie A Milan – Cagliari 3-0 | Video Gol (Ibra, Nocerino, Ambrosini)

Raggi accusa: “L’infortunio? E’ stato quella m…. di Totti”