La Juventus ha finalmente scelto su quale extracomunitario puntare in questo mercato di gennaio. I dirigenti bianconeri hanno fatto pervenire una nuova offerta, l’ultima, al Siviglia di 9,5 milioni di euro complessivi per Caceres tra il costo del prestito, del riscatto e di eventuali bonus. Alla fine Marotta e soci si sono dovuti arrendere e cedere alla richieste del club andaluso che fin dall’inizio della trattativa ha sempre preteso 10 milioni di euro per il giocatore uruguayano. Il ritorno di Caceres esclude automaticamente l’acquisto di Guarin dal Porto, comunque candidato ad approdare nel campionato italiano grazie all’Inter che sta cercando un sostituto nel caso dovesse partire Thiago Motta.

A questo punto i bianconeri continueranno ad insistere con il Cagliari per avere da subito Nainggolan e non da giugno come ha già promesso il presidente Cellino. Secondo indiscrezioni giornalistiche, per convincere il Cagliari a cedergli il centrocampista belga in estate, la Juventus avrebbe offerto l’altra metà del cartellino di Ekdal, già in comproprietà con rossoblu più 11 milioni di euro. A questo punto Marotta avrebbe intenzione di aggiungere altri 2 milioni di euro per ottenere il prestito oneroso del giocatori fino al termine della stagione, facendo diventare il conguaglio economico previsto per giugno la cifra necessaria ad esercitare il diritto di riscatto.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Juventus – Roma di Coppa Italia: Totti sfida Del Piero

Highlights Juventus – Roma 3-0 | Video Gol Coppa Italia (Giaccherini, Del Piero e aut. Kjaer)