Mentre le altre squadre traccheggiano la Juventus va al dunque sorprendendo tutti gli analisti del calciomercato, se si escludono poche voci isolate e beninformate come quella di Luca Momblano, giornalista da un paio di stagioni nel team di opinionisti di Juventus Channel. Con una mossa a sorpresa i bianconeri si sono assicurati in un colpo solo due centrocampisti, con caratteristiche molto diverse, ma entrambi molto richiesti, dall’Udinese. Stiamo parlando di Mauricio Isla e Kwadwo Asamoah.

Entrambi classe 1988 consentono alla Juventus di poter rinforzare notevolmente il centrocampo con due dei migliori elementi del reparto centrale dell’Udinese che ha raggiunto per due volte la qualificazione in Champions, prima con un quarto posto e quest’anno con il terzo. Beppe Marotta e Fabio Paratici hanno concluso un accordo per la comproprietà di tutti e due i calciatori per una cifra pari a 15 milioni di euro, la Juventus detiene il diritto di riscatto per la stessa identica somma da esercitare l’anno prossimo. In sostanza l’operazione Isla – Asamoah costerà ai bianconeri 30 milioni di euro in due anni nel complesso.

Il doppio acquisto, tanto più così “presto” in un calciomercato che riserva i colpi migliori soltanto nelle ultime settimane, ha sorpreso davvero tutti e dà l’idea del tipo di campagna di rafforzamento che la Juventus punta a fare in vista del doppio impegno Campionato – Champions della prossima stagione. Fra l’altro se Asamoah era stato spesso accostato alla Juventus Isla sembrava molto più vicino a vestire il nerazzurro dell’Inter. Ora il centrocampo, a meno di clamorose cessioni che non sono previste, è decisamente completo con Marchisio e Vidal (il cileno si ritrova in squadra un compagno di nazionale) che avranno un’alternativa di lusso in Asamoah. Chissà se il ghanese riuscirà a fare bene a Torino, la Juventus non ha una tradizione esaltante con gli africani.

Foto | © TM News

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Roma – Zeman si presenta: “Sono qui per divertire”

Highlights Francia – Estonia 4-0 | Video Amichevoli Nazionali