Eric Cantona non finisce di sorprendere. Il francese, ex attaccante di Olympique Marsiglia, Bordeaux, Leeds e Manchester United, ha intrapreso da anni una carriera da attore che lo ha portato alla partecipazione in diversi film, ultimo dei quali ‘Il mio amico Eric’ diretto da Ken Loach che conquistò una Palma d’Oro a Cannes, nel 2009. Attualmente ricopre il ruolo di direttore tecnico dei New York Cosmos e poco più di un anno fa, nel ruolo di capopopolo, consigliò a tutti di togliere i risparmi dalle banche (nonostante il clamore mediatico suscitato dalla proposta il risultato si rivelò un flop e pochissimi francesi seguirono l’iniziativa. Lo stesso Cantona effettuò solamente un piccolo prelievo simbolico).

Ma non si sente solo un ex calciatore diventato attore e poi dirigente di una squadra di calcio. L’eclettico Cantona ha scritto ai sindaci di Francia per ottenere le 500 firme necessarie alla candidatura presidenziale, lanciando la sfida all’attuale presidente Nicolas Sarkozy e al socialista Francois Hollande, favorito nei sondaggi per la corsa all’Eliseo.

Come sapete – scrive il 46enne nella missiva – al di là delle attività professionali che mi hanno condotto da una carriera sportiva di alto livello ad attività artistiche, sono un cittadino attento alla nostra epoca, alle chance che offre ai più giovani: troppo limitate. Alle ingiustizie che genera: troppo numerose, troppo violente, troppo sistematiche“. Cantona dice di voler portare un “messaggio semplice ma chiaro, un messaggio di verità, ma di rispetto, un messaggio solidale e potente“. Riuscirà a vincere quest’altra partita?

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

notizie personaggi

ultimo aggiornamento: 10-01-2012


Adriano Calciobidone del 2011

Marco Borriello si presenta, le prime parole del nuovo acquisto della Juventus