L’Inter apre il 2010 con una insolita partita a ora di pranzo: l’ultima del 2009, la prima del nuovo anno, la squadra nerazzurra ricomincia da dove aveva lasciato. Vittoria, zero gol subiti, uno fatto: contro la Lazio fu Eto’o, al Bentegodi di Verona contro il Chievo ci ha pensato Mario Balotelli. Partita non eccelsa anche a causa di un terreno di gioco disastrato, i ventidue in campo non hanno comunque lesinato impegno e non sono mancate, alla fine dei 6 minuti di recupero concessi dall’arbitro Pierpaoli, le polemiche. Sia nel primo tempo, che all’ultimo minuto utile, i padroni di casa hanno richiesto un calcio di rigore, invano; anzi subito dopo il primo dei due episodi l’Inter è partita in contropiede e ha siglato il gol vittoria (Tabellino e Pagelle di Chievo – Inter 0-1Foto di Chievo – Inter 0-1Video di Chievo – Inter 0-1).

Esordisce Pandev, Arnautovic va in panchina (e poi farà anch’egli il suo debutto in maglia nerazzurra), si rivede Vieira in centrocampo, al centro della difesa ecco Cordoba. Di Carlo propone il solito 4-4-2 arcigno, a centrocampo ci sono Bentivoglio al posto di Pinzi e il biondo Rigoni, in difesa spazio a Mandelli al posto del titolare Morero. Il Chievo parte forte, almeno nelle intenzioni, gli ospiti controllano e solo Pellissier mette davvero in apprensione gli avversari; al 12° subito l’episodio chiave del match: Cordoba atterra Pellissier, per l’arbitro non è rigore, riparte l’Inter, palla a Sneijder che passa a Balotelli, tiro di SuperMario e respinta di Sorrentino, ancora tiro e questa volta è gol. Proteste furenti dei mussi volanti, ma tant’è, Inter in vantaggio.


Le migliori foto di Chievo-Inter 0-1







E ci rimarrà per tutta la partita. La reazione del Chievo non è granché, il bomber Pellissier è spesso in fuorigioco, Bogdani spuntato, Bentivoglio pasticcione; anzi l’Inter sfiora il raddoppio con Maicon e con Milito, attento Sorrentino. Nella ripresa subito infortunio per Chivu, botta alla testa per il rumeno, entra Materazzi con Cordoba che si sposta a sinistra; il Chievo rimane vivo, l’Inter prova a cambiare qualcosa con l’ingresso di Quaresma, Di Carlo prova la carta Abbruscato e, dopo, quella Granoche. Occasioni vere non se ne registrano a parte una con Abbruscato, cartellini gialli e agonismo, Balotelli polemico col pubblico, poi al 50° il secondo rigore non concesso: netto mani in area di rigore di Quaresma, Pierpaoli ancora silente. Finisce così, ma qualche polemica rimane. Quisquilie, l’Inter vola sempre più in alto.

Tabellino e pagelle

CHIEVO-INTER 0-1 (0-1)
MARCATORE: Balotelli al 12′ pt.

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 6; Sardo 5, Mandelli 5.5, Yepes 6.5, Mantovani 6; Luciano 6 (40′ st Granoche sv), Rigoni 6, Marcolini 5.5; Bentivoglio 5 (15′ st Pinzi 5.5); Bogdani 5 (15′ st Abbruscato 6), Pellissier 6. A disposizione: Squizzi, Morero, Ariatti, Frey. All: Di Carlo.
INTER (4-2-3-1): Julio Cesar 6; Maicon 5.5, Lucio 6, Cordoba 6, Chivu 6 (3′ st Materazzi 6); Vieira 6, Zanetti 6.5; Balotelli 6.5 (42′ st Arnautovic sv), Sneijder 7, Pandev 6 (22′ st Quaresma 5); Milito 5. A disposizione: Toldo, Stevanovic, Donati, Crisetig. All: Mourinho.

ARBITRO: Pierpaoli.
NOTE: terreno in pessime condizioni. Angoli: 6-3 per l’Inter. Recupero: 3′ pt; 6′ st. Ammoniti: Chivu (I), Balotelli (I), Vieira (I), Sardo (C), Marcolini (C), Cordoba (I), Pellissier (C), Quaresma (I), Maicon (I).




Le migliori foto di Chievo-Inter 0-1























Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Serie A 18° Giornata del 6 gennaio 2010: la Juve passa a Parma, bene Lazio, Napoli e Fiorentina, Roma beffata nel recupero

Parma – Juve 1-2: nuovo anno, nuova storia, i bianconeri tornano a vincere