Non conferma né smentisce, raggiunto telefonicamente da un giornalista dell’ANSA a Londra, il presidente del Cagliari e imprenditore nel settore alimentare Massimo Cellino, si limita a rispondere: “Non posso dire niente“. Qual’era la domanda? Semplice, se fosse vero che si trova nella capitale inglese per rilevare il West Ham United, secolare squadra dell’est londinese che da un po’ di tempo si trova in acque non proprie limpide. Gli Hammers, allenati da Gianfranco Zola (sardo e bandiera del Cagliari prima di chiudere la carriera), sono in zona retrocessione ma ai mezzi disastri sportivi si aggiunge anche una situazione finanziara non proprio rosea.

Bjorgolfur Gudmundsson, pelato patron islandese travolto dalla crisi dell’isola nel 2008, è da un po’ di tempo che non ce la fa più e dopo aver temporeggiato pare vicino a cedere la società in mani economicamente più stabili: possibile che Massimo Cellino ha i 70 milioni di euro (questa la cifra dell’investimento) per dare al West Ham sicurezza con annesso futuro? Evidentemente sì, stando anche alle voci che da ieri si rincorrono e che vogliono l’imprenditore sardo davvero vicino a chiudere l’affare: è in pole-position sugli altri pretendenti, David Gold e David Sullivan (ex proprietari del Birmingham City) della società finanziaria InterMarket e Tony Fernandes, imprenditore malesiano.

Cellino è tipo che ci sa fare: nel ’92 si prese il Cagliari dalla famiglia Orrù e seppur tra alti e bassi (sicuramente più i primi) l’ha condotto in quesi venti anni senza troppi problemi. Residente a Miami (dove ha fondato una scuola calcio connessa col club sardo), la sua ultima sfida è la Caralis Arena, il nuovo impianto avveneristico del Cagliari i cui progetti sono pronti e l’inizio dei lavori dietro l’angolo. Ma un approdo in Premier sarebbe ancora più affascinante: troverebbe un ds italiano, Gianluca Nani, oltre a Diamanti e Zola. Sta saltando da un taxi all’altro, incontrando avvocati e spingendo per chiudere: ce la farà o il tutto si risolverà in una bolla di sapone? E se ne risentisse il Cagliari?

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Sassaiola dei tifosi partenopei, cori contro Balotelli dalla curva juventina in Juventus-Napoli

Tempo di Coppe Nazionali: Barcellona e Liverpool fuori