Lo shopping in grande stile del Real Madrid non è concluso, lo ha apertamente dichiarato l’uomo che sta facendo “impazzire” il calciomercato 2009 Florentino Perez. Dopo i tre grandi colpi in attacco con gli arrivi in sequenza di Ricardo Kakà, Cristiano Ronaldo e Karim Benzema, ora tocca al centrocampo. Il Real dovrà vendere, sfoltire la rosa, ma per il momento pare una questione secondaria, da affrontare nella seconda parte del mercato. L’obiettivo è continuare nella spesa.

Il nome, più volte avvicinato alle merengues nelle ultime settimane, per rivoluzionare il centrocampo del Real è quello di Xabi Alonso. Il basco in forza al Liverpool, vicinissimo alla Juventus nell’estate di un anno fa, è pronto a lasciare l’Inghilterra e il tecnico Rafa Benitez. I giornali spagnoli però non si accontentano, ed in attesa che attorno all’ingaggio di Xabi Alonso si sciolga la riserva, riferiscono di un avvicinamento ad un altro centrocampista: Daniele De Rossi.

Per il calciatore, presto in ritiro con la sua Roma dopo le vacanze prolungate per l’impegno in Confederations Cup, Perez avrebbe pronta un’altra delle sue offerte irrinunciabili: 40 milioni di euro. La convinzione diffusa, qualora la notizia dell’offerta fosse vera, è che la Roma, vista la sua situazione economica e societaria, avrebbe più di qualche difficoltà a rinunciare ad una cifra simile. Da Riscone di Brunico ci pensa però Bruno Conti, direttore tecnico dei giallorossi, a smentire categoricamente la possibilità che De Rossi lasci la Roma per accasarsi al Madrid.

De Rossi vale molto piu’ di 40 milioni. Il 20 sarà a Trigoria e giocherà ancora per la Roma. Smentiamo tutte queste voci, mi dà soltanto fastidio che di tutto questo non venga messa al corrente la società. Ultimamente il Real ha avuto tante difficoltà che Florentino Perez vuole superare prendendo tanti campioni. Certo ci sono anche delle esagerazioni, ma i soldi li hanno.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Ferrara promette: “il mercato della Juve non è finito”, intanto De Ceglie rimane a Torino

Virata Juve: si prova a chiudere per Felipe Melo, accantonato D’Agostino