Lorenzo De Silvestri in occasione della presentazione alla Fiorentina, ha parlato del suo rapporto burrascoso con il presidente laziale Claudio Lotito. Secondo il giovane terzino la scelta di lasciare la Lazio per passare ai viola, è infatti da imputare al rapporto con il suo vecchio presidente che era ormai giunto al capolinea: «Dopo nove anni vissuti alla Lazio è stata dura venire via, ma voglio precisare che io non sono andato via da questa società ma dal suo presidente: per via di questa persona la voglia di restare ormai era poca».

«Ho deciso di venire alla Fiorentina perchè mi hanno fatto capire che mi voleva, a cominciare da Corvino e poi volevo un progetto serio come quello che ha questa società».

De Silvestri era uno dei famosi “dissidenti” del progetto laziale e secondo quanto detto da Lotito era stato sempre lui a chiedere di essere ceduto e non viceversa, ma secondo il giovane Under 21 le cose non sono andate in questo modo: «Non posso spiegare tutto, altrimenti rischio il deferimento. Il presidente della Lazio ha anche sbagliato a definirmi mercenario, tengo a precisare che per venire qui ho lasciato due mensilità; mi auguro che Lotito le destini in beneficenza, mi informerò e vi farò sapere». La risposta del presidente non si è fatta attendere:

“Non voglio entrare nel merito, ma voglio ricordare che io l’ho portata dagli allievi alla prima squadra e che gli ho proposto un contratto di 5 anni. Tutto il resto sono solo chiacchiere. A me spiace perché le persone devono avere il coraggio delle scelte, troppo comodo scaricare le responsabilità sugli altri. La società ha portato avanti una linea precisa. Alla Lazio si sposa il comportamento. Noi vogliamo ribaltare il fatto che i giocatori non sono i padroni del sistema. Il sistema si regge sulla credibilità del comportamento, sulla tifoseria sana, sulla moralità, sulla coerenza e sui comportamenti. Tutto ciò che è contrario a questa regola non fa parte della Lazio. Abbiamo una coerenza di comportamento e se si pensa che si può fare ciò che si vuole sulla Lazio si sbaglia. De Silvestri ha chiesto di andare via e la società lo ha accontentato”

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Dida e Shevchenko fuori dalle liste Champions

Sorteggio Champions League: la Diretta – Juventus con il Bayern, supersfide Milan – Real Madrid e Inter – Barcellona