Nel corso della sua visita lampo a Torino, il nuovo acquisto della Juventus ha avuto anche modo di rilasciare la sua prima intervista da bianconero alle telecamere di Juventus.com. Eljero Elia, come è normale che sia, si è detto molto entusiasta del suo trasferimento, spendendo parole al miele per la Vecchia Signora e per la sua storia. Ai tifosi juventini farà anche piacere constatare che l’olandese, interrogato sul numero di scudetti vinti, non ha sbagliato a fare i conti:

“Sono contentissimo di essere qui. Il mio obiettivo professionale è quello di crescere e maturare e spero che questo possa accadere con la Juve. Conosco molto di questo club, so che ha vinto molto e ed è stato il primo club in Europa a vincere tutti i trofei e ha vinto 29 scudetti. E’ il più grande club italiano”.

L’esterno ventiquattrenne proveniente dall’Amburgo ha poi parlato di quelle che sono le sue caratteristiche tecniche:

“Voglio dimostrare le mie capacità e far conoscere a tutti i tifosi della Juve il mio valore. Sono veloce, tecnico e so saltare l’uomo. Spero di giocare con regolarità. Per me è molto importante sapere che la Juve e Conte mi hanno voluto fortemente. La mia posizione preferita? Io gioco sulla sinistra. Quando era più giovane facevo il centravanti ma poi gradualmente ho iniziato a spostarmi sulla fascia”.

Ha poi ricordato la meravigliosa esperienza dei mondiali del 2010 in Sudafrica, quando il mondo ha iniziato a conoscerlo. Prima di far ritorno nel ritiro olandese ha infine salutato i tifosi, sperando di ricevere un’accoglienza calorosa quando tornerà definitivamente in Italia: “Spero che i tifosi siano contenti del mio arrivo perché io sono felice di essere qui”. Il video integrale dell’intervista ad Elia lo trovate sul canale ufficiale juventino su Youtube.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

calciomercato juventus eljero elia interviste Juventus

ultimo aggiornamento: 31-08-2011


Calciomercato, ultima giornata: Zarate all’Inter, Pjanic alla Roma

Video: Di Canio litiga con un suo giocatore, lo Swindon non va