L’attaccante camerunense del Barcellona, Samuel Eto’o, ormai da mesi in rotta con la società catalana, è uno dei nomi caldi del mercato di quest’anno. Dopo il suo rifiuto alla faraonica offerta della squadra uzbeka del Kuruvchi, disposta a pagare un ingaggio di 40 milioni di euro per una sola stagione di contratto, il giocatore sembra vicino ad approdare al Chelsea di Felipe Scolari, forse in uno scambio con l’ivoriano Didier Drogba, da tempo intenzionato a lasciare Londra.

Ma negli ultimi giorni si sono fatti i nomi di almeno altre due squadre interessate alle prestazioni del talentuoso attaccante africano. La prima sarebbe il Tottenham, che intenderebbe sostituire il partente Berbatov, per non privare il tecnico Juande Ramos di una punta in grado di fare la differenza in un campionato competitivo come la Premier League.

La seconda è l’Inter, che aveva già avuto dei contatti con il Barcellona alla fine di maggio, ma aveva poi rinunciato a causa del prezzo eccessivo fissato dai dirigenti del club spagnolo. Ora però le cose potrebbero essere cambiate, visto che i blaugrana vogliono liberarsi a tutti i costi dell’oneroso ingaggio del calciatore, che non rientra nei piani del nuovo tecnico Guardiola.

Dal canto suo il nuovo tecnico dei nerazzurri, José Mourinho, sarebbe ben felice di accogliere l’ex Pichici della Liga nella sua squadra, essendone stato un grande estimatore fin dai tempi in cui militava nel Maiorca, ma c’è la sensazione che alla fine il giocatore preferirà la Premier.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Barcellona Calciomercato Chelsea Inter

ultimo aggiornamento: 21-07-2008


Birindelli riparte dal Pisa?

Per Ronaldinho maglia numero 80