A Firenze in ventiquattro ore i tifosi viola hanno assistito a veri e propri colpi di scena: ieri la notizia shock della positività di Mutu alla sibutramina, quindi un rincorrersi di notizie, smentite, accuse e opinioni divergenti, con uno snocciolare impressionante di nomi per sostituire il rumeno in pochissimi giorni. La società si è schierata ufficialmente col giocatore, la mamma dalla Romania ha ammesso l’errore (è stato lei a dargli la pasticca pensando fosse roba naturale), ma l’impressione è che almeno per un po’ Mutu non potrà giocare. Con Castillo andato a Bari, ecco allora la necessità di rimpolpare il reparto avanzato: Corvino stupisce tutti e caccia dal cilindro un giovanotto non ancora diciottenne.

Chi è attento al calcio giovanile, di sicuro questo nome non gli è nuovo: Haris Seferovic (Video delle migliori giocate di Seferovic). Nei Mondiail Under 17 dello scorso novembre la Svizzera si laureò campione del mondo alla sua prima apparizione, battendo i favoritissimi padroni di casa e campioni in carica della Nigeria (tra l’altro anche l’Italia fu estromessa dalla competizione dagli elvetici): capocannoniere della squadra (e del torneo!) e match-winner nella finalissima proprio Haris Seferovic, nato il 22 febbraio 1992 e un’intelligenza tattica fuori dal comune, soprattutto per la giovane età. Arriva dal Grasshopper, squadra di Zurigo.

E’ la classica prima punta che può far reparto anche da solo, va in gol con buona cadenza usando entrambi i piedi in scioltezza; difende palla spalle alla porta con perspicacia, anche di testa non se la cava male. Peculiarità saliente la sua capacità di aggredire gli spazi, associata a una classe non comune per un ragazzino dal fisico importante come il suo. Insomma, un giovanotto che ancora deve dimostrare tanto, per carità, ma che in prospettiva potrebbe diventare molto forte, con un curriculum già importante per i trofei in Nazionale e per aver già esordito nel massimo campionato svizzero. Dopo il serbo Adem Ljajić, ecco Seferovic: ancora mercato per la viola, o si proverà a dar fiducia ai giovanotti?

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Alberto Zaccheroni già a lavoro a Vinovo, il nuovo allenatore della Juve sarà presentato alle 17

Zaccheroni nuovo Allenatore della Juve: Il Game di CalcioBlog!