Lo scontro tra Goran Pandev e la Lazio si arricchisce di un altro capitolo che potrebbe anche essere decisivo. L’attaccante è ormai ai margini della rosa gestita da Ballardini, non ha partecipato alla vittoriosa trasferta pechinese e si allena, tranne in rari momenti, a parte rispetto al resto del gruppo. Nella giornata di ieri il giocatore ha inviato un telegramma in cui chiede di essere reinserito immediatamente nella rosa, minacciando di ricorrere ad azioni legali se ciò non avverrà entro tre giorni.

Nella missiva si legge: “A seguito della mia esclusione chiedo immediata reintegrazione nell’attività della prima squadra entro tre giorni. In difetto tutelerò le mie ragioni nelle sedi opportune”. Il suo legale, Mattia Grassani, ha spiegato ai microfoni di Sky Sport 24 che questa mossa è da leggersi come un segno di distensione nei confronti della società guidata da Claudio Lotito. In realtà sembra però più una minaccia per mettere alle strette il club al fine di incoraggiare la cessione del macedone.

Immediata è arrivata la replica del vulcanico presidente biancoceleste che non ci sta a passare dalla parte dei cattivi e sicuro delle sue azioni difende le strategie del suo club:

“Quello che ha dichiarato Goran è completamente destituito di fondamento, lui è in rosa. Il giocatore si sta allenando con il resto della squadra. Se poi il tecnico deve provare tattiche e schemi per la sfida di giovedì e lui in quel match non può giocare allora come fa a pretendere di stare con gli altri in campo? Comunque noi stiamo nel giusto e la società si difenderà nelle sedi opportune”.

Insomma la battaglia è ora entrata nel vivo e nei prossimi giorni se ne vedranno sicuramente delle belle, per fortuna che questi attriti per il momento non sembrano aver danneggiato, o semplicemente distratto, la squadra che dopo la Supercoppa conquistata a Pechino si appresta a iniziare con ottimismo questa nuova stagione.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

claudio lotito Goran Pandev Lazio mattia grassani personaggi

ultimo aggiornamento: 19-08-2009


Il calcio argentino esce dalla crisi: nel week end parte il campionato di Apertura

Thiago Motta dopo l’Inter adesso sogna l’azzurro