Palermo-Inter: precedenti in terra siciliana (Probabili Formazioni)
Totale partite disputate: 22 – Vittorie Palermo: 4 – Pareggi: 10 – Vittorie Inter: 8 – Gol Fatti Palermo: 22 – Gol Fatti Inter: 33
28.05.1933 Palermo-Inter 0-2 Serie A 1932-33
07.01.1934 Palermo-Inter 1-1 Serie A 1933-34
10.02.1935 Palermo-Inter 1-1 Serie A 1934-35
16.02.1936 Palermo-Inter 1-1 Serie A 1935-36
30.01.1949 Palermo-Inter 2-1 Serie A 1948-49
20.11.1949 Palermo-Inter 4-2 Serie A 1949-50
31.03.1951 Palermo-Inter 0-3 Serie A 1950-51
16.09.1951 Palermo-Inter 1-1 Serie A 1951-52
21.12.1952 Palermo-Inter 0-3 Serie A 1952-53
16.05.1954 Palermo-Inter 2-2 Serie A 1953-54
07.10.1956 Palermo-Inter 1-1 Serie A 1956-57
10.01.1960 Palermo-Inter 1-1 Serie A 1959-60
04.03.1962 Palermo-Inter 1-0 Serie A 1961-62
07.10.1962 Palermo-Inter 1-1 Serie A 1962-63
13.10.1968 Palermo-Inter 1-1 Serie A 1968-69
21.09.1969 Palermo-Inter 1-2 Serie A 1969-70
30.12.1972 Palermo-Inter 0-2 Serie A 1972-73
30.01.2005 Palermo-Inter 0-2 Serie A 2004-05
10.09.2005 Palermo-Inter 3-2 Serie A 2005-06
26.11.2006 Palermo-Inter 1-2 Serie A 2006-07
28.10.2007 Palermo-Inter 0-0 Serie A 2007-08
15.11.2008 Palermo-Inter 0-2 Serie A 2008-09

Probabili Formazioni
Palermo-Inter, sabato ore 20.45
Palermo
(4-3-1-2): Sirigu, Cassani, Kjaer, Bovo, Balzaretti; Migliaccio, Liverani, Nocerino; Pastore; Cavani, Miccoli
A disposizione: Benussi, Goian, Blasi, Bertolo, Simplicio, Hernandez, Budan. All.: Rossi
Squalificati: Carrozzieri
Indisponibili: Tedesco, Mchedlidze, Bresciano

Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Zanetti J.; Thiago Motta, Cambiasso, Stankovic; Sneijder; Eto’o, Milito.
A disposizione: Toldo, Materazzi, Cordoba, Santon, Mariga, Quaresma, Pandev. All.: Mourinho
Squalificati: Muntari (1)
Indisponibili: Chivu

Le ultime: Delio Rossi recupera tutti (o quasi): Pastore e Liverani lavorano regolarmente con il gruppo e anche Budan sarà della partita. Fuori solamente Bresciano. Probabile, dunque, la scelta della formazione-base con Migliaccio a centrocampo e Pastore dietro le due punte. Mourinho non avrà Muntari, ma Stankovic rientra a centrocampo con Cambiasso e Thiago Motta. Balotelli ancora una volta non è stato convocato.

Milan-Napoli: precedenti a Milano

I 70 PRECEDENTI
(63 in campionato e 7 in Coppa Italia)

34 vittorie del Milan
23 pareggi
13 vittorie del Napoli

125 gol del Milan
72 gol del Napoli

L’ultima vittoria del Milan:
1-0 il 2 novembre 2008
42’ s.t. Ronaldinho

L’ultimo pareggio:
0-0 il 26 aprile 1998

L’ultima vittoria del Napoli:
1-2 il 13 aprile 1986
12’ p.t. Giordano (N), 23’ p.t. Maradona (N), 14’ s.t. Di Bartolomei (M)

Probabili Formazioni
Milan-Napoli, domenica ore 15.00
Milan
(4-2-1-3): Abbiati; Abate, Favalli, Thiago Silva, Zambrotta; Pirlo, Gattuso; Seedorf; Pato, Inzaghi, Ronaldinho
A disposizione: Dida, Kaladze, Jankulovski, Ambrosini, Flamini, Huntelaar, Mancini. All.: Leonardo
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Nesta, Bonera, Antonini, Onyewu, Borriello, Beckham

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Rinaudo; Maggio, Cigarini, Gargano, Zuniga; Hamsik, Lavezzi; Quagliarella.
A disposizione: Iezzo, Rinaudo, Rullo, Maiello, Bogliacino, Pazienza, Denis. All.: Mazzarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Grava, Santacroce, Dossena, Hoffer, Aronica

Le ultime: Nel Napoli permangono i problemi legati alla difesa. Aronica soffre di un’infiammazione al tendine della caviglia e in questo momento è fuorigioco, insieme a Grava, Dossena e al lungodegente Santacroce. Hoffer, invece, può farcela. In casa Milan, grana Borriello, colpito da febbre alta: improbabile un suo recupero per domenica, si scalda Inzaghi. Rientrano in gruppo invece Abate, Mancini e Pato: e il “Papero”, a causa dell’assenza di Beckham, potrebbe tornare in campo fin dal primo minuto in un 4-2-1-3 con Gattuso e Pirlo in mediana (Ambrosini ha problemi agli adduttori) e Seedorf dietro il trio d’attacco.

(Fonti: interfc.it, sportmediaset.it)

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG


Real Madrid alla ricerca di un nuovo tecnico. L’ex Schuster: “Mourinho non arriverà, vuole comandare”

Serie A, 29esima giornata: le Probabili Formazioni