La Fiorentina ha presentato ricorso immediato contro la decisione assunta dall’Uefa di fermare per tre giornate Massimo Gobbi. Il giocatore, espulso da Ovrebo durante la discussa gara di Champions League a Monaco di Baviera, fu allontanato dal rettangolo di gioco in seguito ad un fallo commesso ai danni di Robben. Un intervento irregolare, ostruzionistico, ma non certo duro e cattivo come mostrano le immagini. E oltre al danno dell’arbitraggio a dir poco scadente del norvegese, c’è anche la beffa della pesante squalifica.

Sembra chiaro che a indurre i giudici dell’Uefa ad una sanzione così severa sia stato il contenuto del referto di Ovrebo che ha rilevato nel fallo del terzino viola la violenza e l’intenzionalità. Se la squalifica dovesse essere confermata Gobbi salterà il ritorno e anche gli eventuali quarti. Il ricorso della società viola non è il primo, quest’anno: qualche mese fa, sempre in Champions, a seguito dell’espulsione di Alberto Gilardino contro il Lione, l’Uefa ridusse le due giornate di stop ad una.


Le Foto del Fallo di Gobbi


I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi


Gli Errori di Ovrebo in Bayern Monaco-Fiorentina


Le Foto degli errori di Ovrebo
Le Foto degli errori di Ovrebo
Le Foto degli errori di Ovrebo
Le Foto degli errori di Ovrebo




I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi

I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi
I Fotogrammi del Fallo di Gobbi

Riproduzione riservata © 2023 - CALCIOBLOG


Nesta in nazionale? Lippi: “Ha detto no”

Abete: “A maggio si deciderà il futuro di Lippi” – Ma sembra debole la candidatura dell’Italia per Euro 2016