L’Alta Corte di Giustizia del Coni ha respinto il ricorso della Juventus contro la sanzione di una gara a porte chiuse. La società bianconera era stata sanzionata poco meno di un mese fa dal Giudice Sportivo in seguito ai cori razzisti indirizzati a Balotelli. Qualche giorno dopo la Juve si vide respingere il ricorso alla Caf e si rivolse all’Alta Corte di Giustizia dello Sport del Coni che sospese, in via cautelativa, la sentenza del giudice Tosel. Oggi è arrivato il verdetto, negativo per la Juventus.

La Juventus dovrà disputare all’Olimpico una gara senza il suo pubblico e sarà presumibilmente la Lega Calcio a stabilire quale partita dovrà essere. A fugare quasi tutti i dubbi ci pensa però il sito ufficiale dei bianconeri che indica in Juventus-Atalanta di domenica la partita indiziata da giocare a porte chiuse. La chiosa finale del comunicato bianconero: “La Juventus ha preso atto della decisione dell’Alta Corte e continuerà a impegnarsi per diffondere i valori di tolleranza e rispetto che fanno parte della propria storia”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

coni cori Juventus notizie porte chiuse razzismo squalifica tifosi

ultimo aggiornamento: 14-05-2009


La Tv spagnola censura i fischi durante l’inno, salta il direttore dello sport di Tve

Buffon resta alla Juve…e forse anche Ranieri